ENERGIA: ASSOESCO SICILIA, INCONTRO SU VIVERE GREEN , RISPARMIANDO ENERGIA

Tecnologie, energie rinnovabili, meccanismi e  modalità di utilizzo delle risorse naturali che sono  già presenti sul mercato da tempo sono i temi del convegno che si è svolto a Palermo,  promosso da  Angelo Todaro presidente di Assoesco Sicilia

di Romolo Martelloni


Formare i cittadini sulle principali tematiche che convergono su risparmio energetico, impianti fotovoltaici impianti solari-termici, bioedilizia e risparmio idrico, serve per far comprendere alle persone che tutto ciò è già possibile . E’ il tema di un incontro che si e’ svolto ieri sera a Palermo organizzato da Assoesco Sicilia e rivolto a imprese e cittadini. Nel corso del convegno, si legge in una nota dell’associazione composta da 50 Esco siciliane,  si e’ parlato delle tecnologie, le energie rinnovabili, i meccanismi e le modalità di utilizzo delle risorse naturali che sono  già presenti sul mercato da tempo : pannelli solari termici per scaldare l’acqua , pannelli fotovoltaici, con tutta una serie di strumenti per illustrare come avviene la trasformazione della luce solare in corrente elettrica, come si immagazzina e come si utilizza abbinato al fotovoltaico. “Ci sono lampadine di diversa tipologia – ha spiegato Angelo Todaro presidente di Assoesco Sicilia – per dimostrare come si può avere la stessa luce sfruttando le diverse tecnologie. Si va da quella che consuma di più a quella che consuma pochissimo, i LED. Questa tecnologia è più conveniente e più duratura, riducendo sia i consumi che l’inquinamento. Una lampadina a LED dura anche 20 anni mentre una comune lampadina a incandescenza non più di 2. Si capisce così che utilizzando i LED i rifiuti prodotti sono un decimo».
Si e’ poi affrontato il problema dei materiali da costruzione “da utilizzare se si vuole rendere la propria casa molto efficiente dal punto di vista termico. Si va dai materiali naturali a quelli derivanti da fonti fossili. C’è poi una serie di oggetti e componenti – ha sottolineato Todaro – per rendere la casa “risparmiosa” dal punto di vista energetico o per far disperdere al minimo il calore immesso. Si può vedere un esempio di tetto ventilato che migliora la capacità di respingere il caldo estivo che provoca il surriscaldamento delle case . Con l’utilizzo di queste tecniche – ha concluso di sicuro l’ambiente ci ringrazierà”. L’obiettivo di Assoesco Sicilia e’ quello di sensibilizzare i cittadini e il tessuto economico dell ‘isola sul risparmio energetico e sull’uso delle rinnovabili ed e’ per questo, e’ stato annunciato durante l’incontro, che abbiamo sollecitato sindaci ed amministratori a farsi partecipi di questi incontri. 

Lascia un commento