Arte & Cultura

Ambulanza Letteraria: il cammino di Santiago per curare l’anima attraverso i libri (proibiti)

By 7 Ottobre 2019 No Comments

Curare l’anima attraverso i libri è la missione di Ambulanza letteraria un progetto on the road di biblioterapia ideato dallo scrittore Cono Cinquemani, in viaggio per lo Stivale già dal prossimo 9 ottobre alla ri-scoperta dei Banned Books, i libri censurati dalle politiche ostili.

Qualche ora in solitudine lontani dal frastuono della città, immersi tra le pagine di un libro, trasportati dalle storie custodite all’interno e invasi da emozioni nuove, diverse forse anche dimenticate, così prendersi cura della propria anima. E’ questo bisogno di curare lo spirito che ha spinto lo scrittore siciliano, Cono Cinquemani, a dar vita al progetto di biblioterapia on the road chiamato “Ambulanza Letteraria”.

Un vero e proprio Cammino di Santiago dei libri, già pieno di vita, che sarà in trasferta già dal prossimo 9 ottobre, e presente in moltissime città, librerie, piazze e biblioteche di tutta Italia, per curare lo spirito affaticato di tanti lettori. Attraverso i libri proibiti.

<<A bordo della mia Fiat punto, bianco divino, trasporterò terapie letterarie e il gioco ideato insieme con Alessandro Marchese e Ljubiza Mezzatesta – afferma lo scrittore, Cono Cinquemani-. Ho immaginato un pronto intervento letterario che curerà con i libri veri protagonisti di questo percorso terapeutico e pretesto per trascinare il lettore in un ‘luogo altro’, una zona neutrale in cui paziente e terapeuta possono interagire e lavorare per il benessere del lettore.>>


Curare l’anima e non solo: il tour di “Ambulanza Letteraria”, in cammino per lo Stivale, allo scopo di far conoscere i testi che un tempo furono proibiti dalle politiche ostili e censurati, mandati al rogo perché ritenuti scomodi: i Banned Books.

<<La riscoperta di romanzi, saggi, poesie, confessioni, libri imbavagliati un tempo dal politicamente corretto – continua lo scrittore – diventa quindi monito per ricordare l’importanza della libertà di espressione e di edizione.>>

A questo viaggio missionario dalle mille e una notte, progettato da Cono Cinquemani, Alessandro Marchese ideatore di Markesing, marketing sociale, e Ljubiza Mezzatesta ideatrice del logo e della customizzazione dell’Ambulanza Letteraria, seguiranno laboratori ed eventi letterari in collaborazione con editori, librai ed esperti del mondo editoriale, che verranno svelati poco per volta.

Non resta dunque che segnare le date: il cammino di Santiago dei libri di Ambulanza letteraria partirà il prossimo  9 ottobre al Caffè Letterario di Roma con l’evento dal titolo “Pillole di Libroterapia”, in collaborazione con Alessandra Lazzini e Federica Marcucci. Il testo censurato scelto sarà “Le quattro casalinghe di Tokyo” di Natsuo Kirino.

 Il 10 ottobre alle ore 10:00 evento live sul gruppo Facebook di Ambulanza Letteraria, con Henry Miller e il suo “Tropico del cancro”. 

Nel pomeriggio, alle 18, in collaborazione con Liberarci di Favara, nel suggestivo giardino della Farm Cultural Park, si parlerà de “Lo Straniero” di Albert Camus. All’evento prenderanno parte Fabio Lupo, Presidente LiberArci Favara, Antonio Liotta, Editore Medinova, Antonella e Rosanna Parisi Psicoterapeute.

Si continua l’11 ottobre a Sambuca di Sicilia, nella scuola media “Fra Felice” del Borgo dei borghi, realizzato in collaborazione con l’Amministrazione Comunale.

Alle 17:00 dello stesso giorno, a Catania nella libreria La Fenice, di Alfredo Polizzano, si parlerà della censura cui fu sottoposto il celebre romanzo di Alexandre Dumas, “La Signora delle Camelie”. Il 12 ottobre alla Libreria Pescebana di Umberto Bruno, con Fabrizio Cavallaro si svelerà la censura su “Il sigillo della poesia” Alda Merini.

Il 14 ottobre presso il Bed and Book “La Casa di L’avvulu Rossu”, alle 17:00 primo appuntamento del Bannedbooks bookclub, gruppo di lettura la cui iscrizione può essere effettuata sulla pagina instagram dell’Ambulanza Letteraria. Il 16 ottobre, nei locali della Mondadori di Piazza Roma, a Catania, Diana Nastasi confesserà davanti al banner dei banned books, quali difficoltà incontro Boris Leonidovič Pasternak nella stesura de “Il Dottor Zivago”. Il 22 ottobre , sempre per la rassegna Banned Books,  con Fausto Pirrello, si discuterà a Catania, presso l’Antica Libreria, di Candido di Voltaire.


Lascia un commento