Ambiente & TurismoPrimo pianoSalute & Benessere

Allarme bagnanti in Svezia: un cugino del piranha addenta i testicoli

By 11 Agosto 2013 No Comments

pacu-foto-del-piranha-mangia-testicoliSi chiama Pacu e attenta alla virilità maschile, di solito abita in paesi tropicali ma è stato di recente pescato in acque nord europee

Roma, 11 agosto – Un Pacu, cugino diretto del più noto piranha, è stato pescato nelle acque che separano la Svezia dalla Danimarca. Si tratta di un esemplare conosciuto per la predilezione per i ‘gioielli’ maschili. Sembra infatti che il testicolo umano sia il cibo preferito da questo pesce perché si adatta alla perfezione all’apertura della sua bocca. Lo rende noto  il quotidiano danese Extrabladet che cita a supporto esperti del museo di Storia Naturale. In realtà il suo habitat è l’ Amazzonia, ma è stato avvistato altre volte anche in Nuova Guinea e in un lago del Texas, forse importato da qualche ‘buontempone’ amante delle rarità del mondo animale.pacu_pesce1 Normalmente non sarebbe un pesce pericoloso per l’uomo, ma “ci sono stati incidenti in diversi paesi, come appunto Papua-Nuova Guinea, dove ad alcuni uomini sono stati morsi i testicoli” spiega Henrik Carl biologo marino al Museo di Storia Naturale danese. Un solo esemplare di certo non può provocare danni gravi, ma gli esperti dell’Università di Copenaghen raccomandano di fare il bagno con indosso il costume. L’esemplare trovato in acque europee misura 21,5 centimetri ma ce ne sono di 90 centimetri per un peso di 45 chili.

Lascia un commento