Cinema & TeatroFeatured

A ‘Ether, il quinto elemento’, una delle firme più autorevoli tra gli esperti di cinema, Mario Sesti critico, giornalista e storico cinematografico.

By 15 Luglio 2020 No Comments

Ospite del salotto virtuale di Isabel Russinova questa volta è Mario Sesti, che racconta il cinema ed il suo fascino che tutti cattura. I dettagli nella puntata di oggi

Di Macri Martinelli Carraresi

Ether, il quinto elemento ha ospitato Mario Sesti, giornalista, storico del cinema, uno dei più importanti critici italiani e tra gli ideatori e curatori della Festa del cinema di Roma.  La sua profonda conoscenza e passione per il cinema lo hanno visto tra l’altro responsabile del progetto ‘Cinema Forever’ nato per salvaguardare, attraverso il restauro, i grandi capolavori del cinema, che in questo modo hanno trovato nuova vita. Film come “La dolce vita “  e  ” I vitelloni “ di Federico Fellini, “Francesco giullare  di Dio”, di Roberto Rossellini, “Un maledetto imbroglio” tratto dal capolavoro di Gadda, diretto da Pietro Germi. 


Molto prolifico anche il suo percorso di autore di film documentari come “L’ ultima sequenza”, che investiga sul finale perduto di “8 e mezzo” di Fellini,  o  “La voce di Pasolini”  o  il più recente ‘Senza Lucio’, un omaggio al grande cantautore scomparso nel 2012,   tutte opere proiettate alla mostra di Venezia, di  Cannes, a Locarno, al MoMa  e  al Guggenheim di New  York. Varie anche le sue pubblicazioni di successo, come “Nuovo cinema italiano”,  “Tutto il cinema di  Pietro Germi “, vincitori del Premio miglior libro di cinema  rispettivamente nel 1994  e nel 1997.  All’ impegno di regista e critico cinematografico si accompagna quello di docente presso il polo DAMS dell’Università Roma Tre   e presso l ‘Accademia Nazionale d’arte drammatica Silvio d’Amico .


Scrivi alla Redazione

Siamo felici di valutare ogni tua segnalazione e pubblicare articoli che pensi possano essere di interesse pubblico

Per qualsiasi segnalazione scrivi a
[email protected]