“2 ARTISTI A CONFRONTO” di Manenti e Zumbolo

By 3 giugno 2016Arte & Cultura
Alla ,  venerdì 3 giugno 2016 (sara’ visibile fino al 13 giugno 10-13 15-19.30)
Senza-titolo-5
Roma, 03 Giugno – Una mostra che mette a confronto due artisti con percorsi e formazioni diverse e stili diametralmente opposti ma che si fondono magicamente in questa mostra . Le opere di Massimiliano : “materiche” se proprio vogliamo catalogarle in uno stereotipo, ma il suo stile e la sua ironia sono talmente personali da non poter essere codificate, sono state spesso definite dagli addetti ai lavori “materiche” perché’ la pittura e’ secondaria: la vera opera consiste nella costruzione della stessa; l’ Artista assemblando pezzetti di legno crea i suoi personaggi  e le sue immagini come un bimbo con il lego, forse un immagine poetica ma sicuramente le sue opere evocano il fanciullo che e’ in ognuno di noi. I colori brillanti e se vogliamo primari suscitano allegria e sprigionano una energia gioiosa il suo lavoro e’ molto vicino alla Pop Art spesso ne ricalca i temi: le sue opere riproducono luoghi comuni come il pollice verso di like, oppure il logo di una famosa fabbrica e perché’ no la mela di Biancaneve e come citava Picasso ” …ho passato una vita a riuscire a dipingere come un bambino…”Un energia positiva che rende questo artista POP. Per l’artista Giuseppe il discorso è completamente diverso la sua ricerca artistica nell’ ultimo ventennio lo ha condotto a elaborare lo spazio, la dimensione, il movimento che esprime interpreta elabora con grande maestria e ne rivela un lunghissimo percorso artistico, che in questo periodo è approdato a questa incredibile e affascinante sintesi . Le sue opere che travalicano l’astratto e ci conducono al nostro immaginario collettivo attraverso forme e colori forti intensi, pieghe, materia …una sapiente commistione che ci porta a Burri a Fontana senza lontanamente emularli ma approfondendo un discorso sintetico di spazialità che esalta con i colori così intensi. Chi osserva le sue opere ne rimane affascinato e la tentazione è quella di sfiorarle, non a caso questo Artista in questo momento si stà dedicando alla scultura. Una mostra che suscita svariate emozioni dallo stupore al sorriso, alla riflessione al gioco ….una mostra a tutto tondo che racchiude tutto il nostro “sentire”, due grandi artisti a confronto che ci raccontano attraverso le loro opere il loro io più profondo…..

Lascia un commento