Arte & Cultura

Una montagna di libri a Cortina d’ Ampezzo

By 4 Luglio 2015 No Comments

Estate 2015 nella regione delle Dolomiti una stagione di #racconto e di emozioni arriva Cortina live books: un periscopio tra le pagine Cortina D’Ampezzo

UMDL-est15 programma-provvisorioCortina d’Ampezzo, 4 luglio – Nella Regina delle Dolomiti è tutto pronto per un’estate di emozioni e di pagine da luglio a settembre. Con circa quaranta incontri organizzati su tutto l’arco dell’estate torna per la XII, pirotecnica edizione UNA MONTAGNA DI LIBRI, la manifestazione protagonista della stagione letteraria cortinese, che raccoglie un pubblico annuale di circa 20mila presenze. Il tema portante del #Racconto, la nuova iniziativa Cortina Live Book, che consentirà un’interazione assoluta con gli autori attraverso l’applicazione Periscope®, e moltissime altre novità. Punta sulle voci di grandi autori internazionali, insieme a un solido parterre di protagonisti della letteratura e del giornalismo italiano e veneto, la rassegna di incontri con l’Autore di Cortina d’Ampezzo. Il programma dell’edizione estiva è stato presentato a Venezia, a Palazzo Labia, da Francesco Chiamulera, responsabile della manifestazione ampezzana. Sono intervenuti Giovanna Martinolli, assessore alla cultura del Comune di Cortina d’Ampezzo, Vera Slepoj e Alberto Sinigaglia, presidenti onorari, Alessandro Russello, direttore del Corriere del Veneto. Ma ecco tutti i contenuti dell’edizione Estate 2015. Una Montagna di Libri porterà per la prima volta a Cortina la voce unica di Azar Nafisi, la narratrice iraniana e americana che ha appassionato il mondo con il best-seller Leggere Lolita a Teheran, e che presenterà il suo nuovo libro, dedicato all’America: La Repubblica dell’Immaginazione; si ritroverà tra le storie uniche di un maestro della letteratura italiana come Alberto Arbasino; sfoglierà le pagine dei nuovi romanzi di narratori del calibro di Susanna Tamaro, Gianrico Carofiglio, Antonio Scurati, Antonia Arslan; interrogherà i protagonisti dell’attualità come Oliviero Toscani, Paolo Mieli, Bruno Vespa, Vittorio Feltri, Roger Abravanel, Gennaro Sangiuliano; incontrerà i cinque finalisti del Premio Campiello, in un pomeriggio unico, e il vincitore del Premio Strega. Nel calendario cortinese il nuovo film di Walter Veltroni, “I bambini sanno”, appuntamenti dedicati alla storia del gusto come quello con Alessandro Marzo Magno, e un poetico viaggio in visita all’albero di Le Corbusier in compagnia di Emanuele Farneti e Giovanni Montanaro. I NOMI. Da sabato 18 luglio, fino a settembre, a UNA MONTAGNA DI LIBRI si daranno appuntamento nel cuore pulsante di Cortina grandi narratori, come Azar Nafisi, Alberto Arbasino, Gianrico Carofiglio, Susanna Tamaro, Antonio Scurati, Antonia Arslan, Maurizio De Giovanni, Mauro Corona, Marco Balzano, Paolo Colagrande, Vittorio Giacopini, Carmen Pellegrino, Fulvio Ervas, Angela Nanetti, Romolo Bugaro, Giovanni Montanaro, Roberta Gallego, Stefano Petrocchi; figure della cultura e dell’intelletto, come Paolo Mieli, Roger Abravanel, Oliviero Toscani, Walter Veltroni, Tullio De Mauro, Antonio Monda, Marina Valensise, Paolo Valerio, Paolo Maria Noseda; grandi giornalisti e interpreti dell’attualità come Bruno Vespa, Roberto Napoletano, Jas Gawronski, Vittorio Feltri, Emanuele Farneti, Gennaro Sangiuliano, Marisa Fumagalli, Ferruccio Sansa, Edoardo Camurri, Giovanni Bruno, Alberto Sinigaglia, Alessandro Russello, Massimo Mamoli, Beppe Gioia, Domenico Basso, Pierangela Fiorani, Renzo Mazzaro, Giovanni De Luca, Massimiliano Melilli, Alessandro Zangrando, Tommaso Cerno, Manuela Croci, Gigi Moncalvo, Roberto Nardi, Giuliana Lucca, Marco Dibona, Andrea Cecchella, Alice Cason; narratori della Storia come Alessandro Marzo Magno, Alessandra Necci, Leonardo Raito, Mario Ferruccio Belli, protagonisti dell’economia e delle professioni come Enzo Risso ed Andrea Altinier, della poesia come Loretta Menegon; politici ed esponenti delle Istituzioni come il Sindaco di Cortina Andrea Franceschi e l’assessore alla Cultura del Comune di Cortina Giovanna Martinolli; personaggi della musica e del teatro come Paolo Valerio, Massimiliano Finazzer Flory; autori, artisti e voci del territorio come Marta Farina, Graziano Bortolotti, Stefania Zardini Lacedelli; e tanti altri (il programma completo sarà pubblicato l’8 luglio). UNA MONTAGNA DI LIBRI prenderà posto negli spazi pubblici del Palazzo delle Poste, dell’Alexander Girardi Hall, del Cinema Eden di Cortina. Nei pomeriggi e nelle serate, presso lo storico albergo cortinese Miramonti Majestic Grand Hotel, la rassegna organizza un ricco carnet di eventi che accompagnerà gli ospiti per tutta la stagione, nell’hotel cinque stelle ampezzano simbolo della grande tradizione dell’accoglienza. La rassegna prenderà inoltre posto presso il Museo d’Arte Moderna Mario Rimoldi e del Museo Etnografico Regole d’Ampezzo. Dall’estate 2015, c’è un nuovo modo di incontrare gli autori e le idee di Una Montagna di Libri anche senza essere sempre fisicamente a Cortina d’Ampezzo. Cortina Live Books è la piattaforma digitale predisposta per restare connessi con le Dolomiti e i libri. Oltre a Twitter® e Facebook®, Una Montagna di Libri sarà sempre live sulla nuova applicazione Periscope®, che consente di seguire delle dirette video sul proprio smartphone o tablet e di interagire in diretta. Un vero periscopio tra le pagine. “Tema portante della XII Edizione di Una Montagna di Libri”, spiegano gli organizzatori, “è il racconto. A ciascuno dei narratori, dei giornalisti, dei protagonisti della cultura che interverranno a Cortina chiederemo di costruire una storia. La forma narrativa come mezzo più strettamente attuale e immediato per raggiungere il pubblico”. Una Montagna di Libri, un’esperienza che dura ormai da quasi sei anni, è organizzata dall’Associazione Una Montagna di Cultura, di cui è presidente Francesco Chiamulera. La rassegna è possibile grazie al sostegno della Regione Veneto e del Comune di Cortina d’Ampezzo. Confermata l’importante partnership con RAI Radio3, che porterà la voce di alcuni degli autori ai microfoni di “Fahrenheit” e delle altre trasmissioni della rete. La rassegna si avvale della sponsorizzazione del Gruppo Veneto Banca, di Makola e di Editoriale Veneto. Anche Getur Hotels è partner strategico della rassegna. LE DEGUSTAZIONI. In chiusura degli incontri, le degustazioni organizzate per il pubblico in sala. Accanto ai Bibanesi, sarà possibile assaggiare il vino di Marco Felluga, Casa Vinicola Zonin, Franco Bernardi Prosecco, Ca’ Ferri, e la “spremuta di mele” di Tenuta del Faè. Gli sponsor della rassegna sono: La Cooperativa di Cortina, Fondazione Silla Ghedina, Archeda Bathrooms, Liborio, i Bibanesi, Endar Venezia, Lacedelli Cortina, La Ruotina è Claudio Zanettin, Claudio Cutuli, Rotaract Club Belluno Cadore Cortina, Fondiaria SAI di Mirco Zandonella, Voci di Cortina, Ristorante Vecia Cavana Venezia. Dinner partner della manifestazione sono i ristoranti Villa Oretta, El Brite de Larieto, Baita Fraina, Al Camin, Lago Scin, Leone e Anna, Ospitale, Da Beppe Sello, El Bronsin, Peziè de Parù, El Zoco. L’accoglienza degli ospiti è curata dal Miramonti Majestic Grand Hotel, dall’Hotel Cortina, dal Franceschi Park Hotel, dal Park Hotel Faloria e dall’Hotel de la Poste. La distribuzione dei libri è affidata alla storica Libreria Sovilla di Cortina. Main media partner della manifestazione è il Corriere del Veneto. Media partner sono Voci di Cortina, Cortina Topic, Radio Cortina, Cortina WakeUp. UNA MONTAGNA DI LIBRI è realizzata in collaborazione con il Consorzio Cortina Turismo, Cortina è Cultura, la Se.Am. di Cortina, la Polizia Locale di Cortina, il Notiziario di Cortina, il Festival e Accademia Dino Ciani, l’Unione dei Ladins d’Anpezo, il Museo d’Arte Moderna Mario Rimoldi, l’Avvocato Renea Rocchino Nardari. Fotografo della rassegna è Giacomo Pompanin. Grafica e concetto a cura di DinoDesign. Ufficio stampa FC Comunicazi

Lascia un commento