Connettiti con noi

Italia

Un vortice di adrenalina musicale con Swing on Snow 2015

redazione

Pubblicato

il

Dal 21 al 29 marzo sulle piste dolomitiche dell’area vacanze Alpe di Siusi (Seiser Alm/Südtirol) si scia a ritmo di musica, per la seguitissima rassegna che per la 10a edizione si inaugura a Bolzano

Di Ram

 

swingBolzano, 18 febbraio – Avete mai provato a sciare a ritmo di swing? Niente cuffie alle orecchie, non servono! La musica tra le Dolomiti (Patrimonio Mondiale UNESCO) è nell’aria. Dal 21 al 29 marzo 2015 va infatti in scena sullo sfondo dei più spettacolari paesaggi dell’area vacanze Alpe di Siusi (Seiser Alm/Südtirol) Swing on Snow, la travolgente manifestazione che invita sciatori, boardisti e amanti delle cime innevate a destreggiarsi tra la neve a ritmo di pezzi folk, brani rock e le più eclettiche sperimentazioni musicali. Per 9 giorni, 13 gruppi si alternano in concerti dirompenti tra le location più suggestive dell’altipiano più grande d’Europa, dando vita a concerti open air per la gioia dei visitatori. Quest’anno inoltre Swing on Snow festeggia il suo decimo compleanno – questa è la decima edizione – con un’ inaugurazione straordinaria a Bolzano il 21 marzo alle ore 20.00 nella Casa della Cultura Waltherhaus. Da domenica 22 fino al termine della manifestazione, le performance musicali si spostano sulle piste a partire dalle 10.00 del mattino fino a mezzogiorno, ad ora di pranzo (13.30) gli artisti si esibiscono nei vari ristoranti, hotel e rifugi alpini per allietare gli ospiti tra i profumi di piatti tipici locali, per esplodere infine la sera in concerti live (dalle 21.00) nei locali di Castelrotto, Siusi, Fiè allo Sciliar, Castel Prösels e Tires al Catinaccio. Una festa multi-sonora che anche quest’anno non smetterà di stupire. Swing on Snow 2015 è inoltre un “going GreenEvent”, un evento la cui organizzazione, programmazione e attuazione viene realizzata seguendo criteri sostenibili, con attenzione all’efficienza delle risorse, alla gestione dei rifiuti, alla valorizzazione del territorio e alla responsabilità sociale.

 

Lascia un commento
Print Friendly, PDF & Email

Categorie