Italia

Scarlatelli, CNA: “Dal design autoprodotto i migliori frutti del made in Italy”

By 4 Dicembre 2015 No Comments

Nicola Scarlatelli, Presidente CNA Torino: “Da Torino City of Design l’opportunità di promuovere presso il grande pubblico il design autoprodotto degli artigiani.

93_cna_bigTorino, 4 dicembre – Nicola Scarlatelli, Presidente CNA Torino: “Da Torino City of Design l’opportunità di promuovere presso il grande pubblico il design autoprodotto degli artigiani. Dal loro lavoro provengono i migliori frutti del made in Italy, non dimentichiamocelo”.”L’Italia è terra di piccole imprese di talento. Con riferimento alla sola Città metropolitana, i numeri sono impressionanti per chi come noi ritiene che occorra lavorare per sostenere le piccole imprese: rispetto alle 198.579 imprese attive al 31 dicembre 2014, quelle con più di 50 addetti risultavano essere 3972 pari al 2% del totale. Quelle con meno di 50 addetti sono 194.608 pari al 98%. Inoltre, è bene sottolineare che 175.147 imprese pari al 90% di quelle sotto i 50 addetti hanno meno di 5 dipendenti, mentre 19.461 imprese hanno tra i 5 e i 50 addetti e rappresentava il 10% del totale parziale su cui stiamo ragionando”.La dichiarazione di Scarlatelli si inserisce nel contesto di Torino City of Design e dell’inaugurazione del Circolo del Design sostenuto dalla CNA Torino “Con questo progetto diamo seguito all’impegno profuso dalla nostra Confederazione sin dal 2008 in occasione di Torino 2008 World Design Capital in cui provocatoriamente ci inserimmo nel grande dibattito sul futuro del design torinese, affermando con forza che Torino non era solo la sede del car design e che esistevano migliaia di esperienze portate avanti da artigiani e piccoli imprenditori”. Esperienze oggi testimoniate in galleria San Federico con la mostra I Love IT, aperta tutti i giorni fino al 31 dicembre che ha già chiuso un importante accordo di collaborazione con lo store Fiorfood appena inaugurato da Nova Coop. 


Scrivi alla Redazione

Siamo felici di valutare ogni tua segnalazione e pubblicare articoli che pensi possano essere di interesse pubblico

Per qualsiasi segnalazione scrivi a
redazione@thedailycases.com