Roma, ‘Capodanno in giallo noir’

By 2 giugno 2017Arte & Cultura

Capodanno in giallo noir, di Enrica Corradini e con la regia di Gloria Luce Chinellatoe Enrica Corradini, andrà in scena a Roma al teatro Hamlet il prossimo 6, 7 e 8 giugno.


Capodanno in giallo noir è una commedia brillante.Un noir che gioca con il noirper trasformarsi in una parodia non del genere in sé – del quale rispetta canoni e regole –quanto piuttostodi quella che sembra oggi essere diventata una moda letteraria.

Una commedia fuori dalle righe anche nella sfida di mettere in scena ben 15 attori che si muovono e dialogano con dinamicità e ritmo in un intreccio di avvenimenti, d’incontro e scontro fra personalità diverse, specchio di realtà che comunicano nell’equivoco dell’incomunicabilità e del pregiudizio sociale.

Una commedia che si serve di una comicità esplicita e di un’ironia sottesa, quale strumento di riflessione.


Nell’albergo più esclusivo di Cortina, l’hotel Swarovski, sono attesi gli ospiti per la settimana di Capodanno.

Luisella, la direttrice, è più agitata del solito perché la storica fama di cui l’albergo e la sua direzione godono rischia di essere compromessa da una serie d’imprevisti: la responsabile della Spa ha avuto un incidente e deve essere sostituita, il Dj annuncia con una telefonata che arriverà solo a serata inoltrata e, se tutto ciò non bastasse, è prevista una straordinaria ondata di mal tempo. Tuttavia, la cosa che maggiormente preoccupa Luisella è l’arrivo della famiglia Fusacchia che, avendo prodotto il maggior numero di porchette dell’anno, ha vinto una disdicevole vacanza premio, quale riconoscimento della città di Ariccia. D’accordo con il fidato Antonello, capo cameriere che ha il vizio di parlare in rima, decide di presentarla alla prestigiosa ed esigente clientela come una famiglia di ricchissimi e bizzarri industriali.

I problemi, tuttavia, sembrano non avere fine. Durante la serata un black out lascia l’intero albergo nel buio. Ed è proprio approfittando dell’oscurità che si consuma un omicidio tanto efferato quanto intempestivo. Come organizzare il veglione, senza poter spostare il cadavere?

L’assassino non può che nascondersi all’interno dell’albergo. Riuscirà a smascherarlo l’ispettore Salvatore  Sospettoso, aiutato dal fedele maresciallo Rocco e dalla nota criminologa, Ornella Loscovo?

 

In ordine di apparizione:

Davide Bracale, Leonardo D’Angelo, Gloria Luce Chinellato, Francesco Bonaccorso, Ania Rizzi Bogdan, Giovanna Cappuccio, Filippo Bubbico, Giulia Maria Gallo, Stefano Ferrara, Massimo Santangelo, M. Luisa Graneri, Corrado Scalia, Alessandro Calamunci Manitta, Domenico Argentieri, Marilisa Protomastro.

Aiuto regia: Lucia Chinellato Assistente alla regia: Leonardo D’Angelo Disegno luci: Matteo Fasanella Grafica: Stefano Bellini

Lascia un commento