Roma, al via il progetto Pimos-Federcontribuenti per una medicina ed odontoiatria sociale


Mission del progetto:  coprire quegli spazi vuoti poco rappresentati o mal rappresentati dal SSN  profondendo energie a tutela del cittadino

di Romolo Martelloni

Oggi a Roma  un incontro per il lancio del Progetto Italiano di Medicina ed Odontoiatria Sociale (Pimos) del prof. Filippo Fordellone che e’ anche responsabile ”Sanita’ e Sociale” di Federcontribuenti. Ne da’ notizia un comunicato dell’ associazione dei consumatori e contribuenti italiani. All’ incontro oltre il prof. Fordellone, sara’ presente il Presidente di Federcontribuenti Marco Paccagnella, esponenti del mondo scientifico, sociale, economico e del terzo settore. ”L’incontro – spiega il prof. Fordellone – vuole essere un confronto e mettere  in evidenza le prospettive il lancio e il rafforzamento dell’ attivita’ mutualistica di Pimos in sinergia con Federcontribuenti. L’incontro intende fare il punto delle iniziative da mettere in campo, non solo per gli iscritti Pimos e Federcontribuenti, ma qualcosa di piu’ in quanto e’ una sinergia che ci ha visto e ci vedra’ protagonisti ancora, al fianco della tutela del cittadino tutela che negli ultimi anni e’ stata messa da parte dal servizio sanitario nazionale”. Il nostro intento, fa presente il presidente di Pimos ”e’ quello di sopperire queste carenze, queste mancanze, non con uno strumento antagonista ma con uno strumento sinergico e complementare. Infatti e’ nostra intenzione e missione  coprire quegli spazi vuoti poco rappresentati o mal rappresentati dal SSN  profondendo energie a tutela del cittadino. E’ questo lo spirito dell’incontro con il quale auspico che tutte le energie profuse finora e quelle che dovranno ancora essere messe in campo siano ottimizzate – conclude Fordellone –  con il solo scopo della salvaguardia della salute del cittadino-utente”. 

Lascia un commento