Primo appuntamento con “Scene da un ballo a palazzo, danze e arie d’opera nell’800”

By 17 Luglio 2016Italia

[AdSense-A]

 

Al Teatro Palazzo Santa Chiara venerdì 15 luglio

Senza-titolo-43

Un magico viaggio nello splendore dei balli ottocenteschi a Palazzo. La Compagnia AEM Danza diretta da Anna Mastrangelo in collaborazione con il Teatro Palazzo Santa Chiara presenta uno spettacolo-evento da non perdere.  Luoghi di incontro privilegiato della nobiltà italiana e straniera, i Saloni delle Feste ottocenteschi dei più importanti Palazzi d’Italia tornano a risplendere grazie a “Scene da un Ballo a Palazzo, danze e arie d’opera dell’800”, una incursione nella bellezza delle quadriglie, valzer corali, contraddanze, mazurche, immersi nelle suggestioni visive e sonore del XIX secolo. Scopo dell’associazione AEM Danza diretta da Anna Mastrangelo, ballerina e insegnante di danza classica e moderna, coreografa e docente di Danze Storiche di Società dell’800, è infatti di promuovere la conoscenza dei vari generi di danza e di balli storici  attraverso performance teatrali. Un invito alla danza e all’ascolto di arie cantate, accompagnati da riconosciuti professionisti del ballo e del canto, nella suggestiva cornice della platea e del foyer del Teatro Palazzo Santa Chiara,  questo in sintesi “Scene da un Ballo a Palazzo, danze e arie d’opera dell’800”, che sarà in scena dal 15 al 17 luglio per poi proseguire dal 29 al 31 luglio, dal 5 al 7 e dal 26 al 28 agosto e quindi a settembre nelle serate del venerdì e del sabato, sempre alle ore 20.30. Dalle ore 19 sarà aperto il cocktail bar. All’interno del seicentesco Palazzo Santa Chiara, nel cuore di Roma, a pochi passi dal Pantheon, si potrà vivere una serata unica. Il Teatro Palazzo Santa Chiara è ospitato in un palazzo che risale alla metà del ‘600, costruito dove, precedentemente, esisteva una dimora di Domenicane, in una delle cui stanze, nel 1380, visse e morì Santa Caterina da Siena, la cui Cappella del Transito potrà essere visitata dagli spettatori. Sulle musiche tratte da Verdi, Strauss, Mascagni, Donizetti, Pachelbel, Vivaldi,  musiche tradizionali scozzesi, Gounod, Lehar “Scene da un Ballo a Palazzo, danze e arie d’opera dell’800”, con l’ideazione, la coreografia e la direzione artistica di Anna Mastrangelo e l’aiuto coreografia di Livia Ghizzoni, vede in scena otto ballerini, Elisabetta Aiello, Stefano Capitani, Franco Corsi, Flavia Franconi, Livia Ghizzoni,  Yari Molinari, Davide Pietroniro, Silvia Pinna, accompagnati dal Soprano Alessandra Maniccia Ricasoli e dal Tenore Delfo Paone con il violino di Sara Tiburzi.

Lascia un commento