Cinema & Teatro

Festival del cinema di Roma: intervista a Sandra Milo

By 19 Ottobre 2019 No Comments

Sandra Milo, icona del cinema italiano, è presente al Festival con un corto cinematografico prodotto da Inthefilm dal titolo “ECLISSI” diretto dal giovane regista Valerio Carta

di Andrea Cavazzini

Ieri sera all’Auditorium Parco della Musica, si è aperta la quattordicesima edizione del Festival Internazionale del Cinema di Roma presenti naturalmente artisti, addetti ai lavori e un foltissimo pubblico che ha circondato le due ali lungo il tanto celebrato red carpet. 


Tra le protagoniste della serata inaugurale, diva delle dive, Sandra Milo, icona indimenticabile del cinema italiana. La “Sandrocchia” nazionale (affettuosamente ribattezzata da Federico Fellini) è presente al Festival con un corto cinematografico prodotto da Inthefilm dal titolo “ECLISSI” diretto dal giovane regista Valerio Carta.

Un omaggio ad un’artista che ha segnato il cinema degli anni 60 lavorando con registi del calibro dello stesso Fellini, Pietrangeli, Pietro Germi, Enrico Maria Salerno fra i tanti, e quindi un omaggio al cinema stesso ed un omaggio soprattutto alle donne.

Sandra Milo attrice in ‘Eclissi’, dramma psicologico al femminile con tinte thriller
„”Eclissi” è un dramma psicologico al femminile con tinte thriller che affonda nell’intimità di una diva del cinema italiano, Carla (Sandra Milo), lo stesso nome del personaggio da lei interpretato nel capolavoro di Fellini “8½”, di cui costituisce un seguito spirituale. E’ un duetto con Viola, una giovane attrice (Iole Mazzone), che deve preparare un provino e che si rivolge a lei in cerca di un aiuto, a restituirle l’illusione di un rapporto umano.“

Lascia un commento