ExpoinCittà. “Sei conversazioni d’arte”, domani in Sala Alessi appuntamento con “Lo sposalizio della vergine”

By 30 giugno 2015Arte & Cultura

Il viaggio attraverso la storia dell’arte continua con che racconta l’icona del mese di luglio


Lo-Sposalizio-della-VergineMilano, 30 luglio 2015 – Domani, mercoledì 1° luglio, alle ore 21, per il terzo incontro del ciclo “Sei Conversazioni d’Arte”  dedicato alle icone di , Cristina Acidini racconta “” di , la più importante opera giovanile di Raffaello, conservata ed esposta presso la . Storica dell’arte e, tra i molti prestigiosi incarichi, guida fino al 2014 del Polo Museale fiorentino comprendente ventisette musei statali d’arte, Cristina Acidini martedì sera sarà a per spiegare al pubblico milanese, numerosissimo ai precedenti appuntamenti di maggio e giugno, i segreti di questa straordinaria  tavola realizzata da Raffaello quando aveva solo ventun anni, in un momento di grandi scoperte geografiche: un capolavoro che rivela scenari inaspettati, spingendo lo sguardo oltre l’orizzonte. Il racconto sarà accompagnato dalla proiezione di immagini per svelare curiosità, aneddoti e storie affascinanti sull’opera. All’inizio e alla fine dell’incontro, che durerà come di consueto un’ora esatta, saranno proiettati rispettivamente i video “Città di idee” e “IncontrartARTI a Milano”, due tra i progetti vincitori del concorso “videomakARS”, dedicato ai giovani under 30 e promosso da Fondazione Italiana Accenture e Fondazione Milano – Civica Scuola di Cinema con il patrocinio del Comune di Milano. Il concorso è nato per avvicinare i giovani ai capolavori del patrimonio artistico milanese, invitandoli a raccontare la “Milano città d’arte” e le icone di ExpoinCittà attraverso lo strumento del video. Alle ore 21 quindi l’assessore alla Cultura introdurrà l’incontro e a seguire il coordinatore del progetto, , presenterà Cristina Acidini dando il via alla serata. L’ingresso è libero fino a esaurimento posti senza possibilità di prenotazione. Il prossimo e quarto appuntamento del 4 agosto sarà dedicato alla “Pietà Rondanini” di Michelangelo, che sarà raccontata da Antonio Paolucci, Direttore dei Musei Vaticani.

Lascia un commento