Connect with us

Arte & Cultura

Doris Every Day apre la ricca stagione del Teatrino Zero di Spinea (VE)

Pubblicato

il

Tempo di lettura: 2 minuti

[AdSense-A]

 

 sabato 5 novembre h. 21.00

senza-titolo-4

La bellezza come ideale, aspirazione, must. Perché se guardi lo specchio, lo specchio ti guarda.  Occorre una buona base di partenza, certo, ma anche prodotti di qualità e, soprattutto, regole ferree e un lavoro rigoroso, costante. Every day. Se non si è in grado di prendersi cura di sé con ogni mezzo, inutile pretendere di stare al mondo.

Così Doris è bionda.

Non è nata bionda. Ha studiato.

Era bionda dentro. 

E oggi deve incontrare il suo “Ken”… probabilmente la sua ultima speranza per essere amata.

Finalmente.

Forse.

Il progetto di spettacolo ha vinto la residenza artistica de La Cattiva Strada presso il Teatro Studio Uno 2013/14.

Il testo è vincitore della IV edizione del Premio di drammaturgia DCQ-Giuliano Gennaio per “la scrittura curiosa, crudele, ironica, a tratti comica, sul mondo e sull’immaginario femminile, aperta all’invenzione fisica e vocale degli interpreti e capace di trasmettere – nonostante la deliberata assenza di storia e azione – una sana inquietudine; un concentrato di cattiveria che ha il sapore fresco e stimolante della verità, tradotto in una performance caustica e al tempo stesso briosa e originale“.

Queste le motivazioni dei giurati Ninni Bruschetta (attore, regista), Emanuele Cotumaccio (editor RAI), Pietro Dattola (autore, regista), Flavia Germana de Lipsis (attrice), Fabio Morìci (attore, autore), Laura Novelli (critico teatrale) e Francesco Randazzo (autore, regista).

5 NOVEMBRE, Teatrino Zero

via Don Carraro (località Crea) – Spinea (VE)

h 21.00       

drammaturgia Laura Bucciarelli
regia Pietro Dattola
con Flavia Germana de Lipsis, Andrea Onori
scena Alessandro Marrone
foto Alfonso Germanò
una produzione Dovecomequando Compagnia / Festival INVENTARIA

Print Friendly, PDF & Email