Arte & Cultura

Al Dioscuri di Roma Ella Grimaldi,medico poeta, con la serata evento ‘La Poesia è Donna’

By 14 Aprile 2015 No Comments

Un evento culturale patrocinato dallla Presidenza del Consiglio dei Ministri e dal Mibact al Teatro dei Dioscuri al Quirinale, organizzato da Insieme per l’Arte, presidente Ella Clafiria Grimaldi, per restituire dignità e valore alla figura femminile

 

10856558_10153251201779282_7180150956269324338_oRoma, 14 aprile – Versi poetici, musica, arte pittorica, cinema, sono stati gli ingredienti dell’evento organizzato da Insieme per l’Arte, gruppo coordinato da Ella Clafiria Grimaldi, medico e poetessa pugliese, presso il prestigioso complesso museale Teatro dei Dioscuri  del  Quirinale in Roma, la sera dell’11 aprile 2015,  dal titolo “La Poesia è Donna”,  reading poetico dedicato alla donna, una vera e propria convention sulle pari opportunità e contro la violenza di genere. L’evento culturale, patrocinato dalla Presidenza del Consiglio dei Ministri e dal Ministero dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo (Mibact) e , ha visto la presentazione della nuova antologia poetica “La si chiamerà Ishà”, di autori vari, curata dalla dottoressa Maria Pompea Carrabba, edita da  Rosa Anna Pironti Editore, da cui sono state tratte le letture poetiche, accompagnate dalla musica. Organizzatrice dell’evento la poetessa pugliese Ella Clafiria Grimaldi,  valente medico fisiatra e presidente di “Insieme per l’Arte”, primo premio nazionale di poesia “Neoria” e targa di merito ‘Premio Alda Merini’, organizzatrice e promoter di rassegne poetiche ed eventi culturali. A leggere le poesie, evocando attraverso le parole emozioni e ricordi, sono stati  i poeti giunti a Roma da ogni parte d’Italia, tra cui Antonio Bellino di Vasto (CH), Michele Mandunzio di Campobasso, quindi Paola De Piccoli di Milano che ha presentato al numeroso pubblico uno short movie sulla terapia oncologica, Salvatore Pasquale di Napoli con una sua poesia in vernacolo, le poetesse romane Paola Leonardi, Giulia Penzo e Simonetta Paroletti, i neofiti Soccorsa Focarete e il prof. Roberto Colasanto  di San Paolo di Civitate (FG), la scrittrice Annabella Ciardiello di Piedimonte Matese.  “La si chiamerà Ishà” da cui sono stati tratti i brani recitati per l’occasione, appena pubblicata da RosaAnna Pironti, è la nuova antologia contenente scritti poetici e in prosa, nonché  inserti fotografici di opere pittoriche e scultoree, dedicati  alle tematiche dell’universo femminile, cui hanno collaborato circa 30 poeti di tutta Italia e prestigiosi artisti che hanno messo a disposizione le loro opere. 10306639_10153251217579282_8369540320321363694_nCurata dalla poetessa pugliese pluripremiata a livello nazionale Maria Pompea Carrabba, targa d’argento al Premio di Poesia “Alda Merini” organizzato dall’Accademia dei Bronzi, patrocinato dalla Presidenza della Repubblica, Presidenza della Camera e Presidenza del Senato Italiano, l’antologia vuole essere un omaggio all’animo femminile, alla sua forza e al suo coraggio, alla sua capacità di dedicare ragione ed emozioni a qualcuno, senza volere nulla in cambio, perché ogni donna “Così ama i figli, i nipoti, un compagno, un marito, un’amica, un’idea, un valore, una missione, una professione”. L’editrice RosaAnna Pironti è l’erede di quei Pironti che da quasi un secolo arricchiscono il panorama editoriale e libraio della città di Napoli. Guest star presente con  le  sue liriche l’attrice Rosa Pianeta, nota per aver lavorato con registi come Francis Ford Coppola, Marco Tullio Giordana e per il Donatello d’Oro “Si può fare” di Giulio Manfredonia. Special guest la giornalista Rai Camilla Nata inviata speciale prima a Rai 3 per il programma ‘Cominciamo bene estate’ poi  in ‘Italia che vai’ il magazine di Rai1 condotto da Paolo Brosio. Conduttrice su Rai2 in ‘Vivere in salute’, e inviata per la ‘Vita in diretta’ e ‘Festa Italiana’ su Rai1. Tra gli ospiti d’onore anche Valeria Catania artista concettuale, pittrice, scultrice, performer,  che nel 2011 partecipa alla 54esima Biennale di Venezia  su selezione di Vittorio Sgarbi. 11069729_10153251205624282_8537594561795157256_nAd allietare la serata con brani musicali il tenore Pietro Colucci, e ancora il Cavaliere al Merito della Repubblica Italiana, poeta, dirigente sindacale, redattore e pittore Felice Zinno, il make up artist Gennaro Marchese, Medaglia d’oro alla carriera con la menzione “Una vita per il cinema”, mentre la pittrice Annarita Bellini, lo scultore Antonio Petronzi d San Paolo di Civitate (FG), e la pittrice Mirella Zulla di Piedimonte Matese (CE) hanno esposte alcune loro opere. L’evento che si è svolto in una originale atmosfera, quella delle grandi occasioni, ha realizzato una sorta di viaggio unico ed interessante attorno alle straordinarie e complesse tematiche dell’universo femminile, un percorso di riflessione e conoscenza, che muovendo dalla Poesia, con l’aiuto dell’Arte, la Musica, il Cinema, ha  raccontato la donna,  con grande partecipazione del pubblico. Tra gli autorevoli ospiti, intervenuti per l’occasione,  rappresentanti della Lidu (Lega Italiana Diritti Umani), MIBACT (Ministero dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo),  e di varie associazioni. Tra i relatori: la prof.ssa Maria Milvia Morciano archeologa  e editor, ricercatrice  in Italia e all’estero per conto di istituiti universitari e per l’Unesco, collaboratrice della  Libreria Editrice Vaticana, autrice di pubblicazioni scientifiche e divulgative italiane e straniere, che ha curato anche “Per una ecologia dell’uomo”, testi di Benedetto XVI; l’avvocato Antonietta Lazzaruolo, cassazionista, esperta in diritto d’impresa, relatrice in numerosi convegni nazionali ed internazionali, componente Commissione pari opportunità presso il Consiglio Ordine degli Avvocati,  vice presidente Unione Italiana forense sez. romana. E ancora la Dirigente Maria Buongiorno, la giornalista Tiziana Primozich, che ha presentato l’evento in team con Ella Grimaldi, Michele Mandunzio e Antonio Bellino,  Patrizia Torrisi (MIBACT), la stilista Zinà Ben Salem, la giornalista  e direttore del periodico telematico vtservice Maria Rosaria Sangiuolo,Diana Torrice e molti altri. A conclusione della serata gli ospiti presenti hanno potuto assaporare   deliziosi piatti realizzati appositamente per l’occasione, con degustazioni di vini, olio e gastronomia pugliese promossi dagli  sponsor “Ricevimenti Beny  Foce Varano”, “Cantine Teanum”, “Azienda Terra di Civitate”. Il Comitato Culturale ”Insieme per l’Arte”, nasce nel 2012 dalla collaborazione di poeti, artisti e personalità dello spettacolo e della cultura che a titolo gratuito prestano la loro opera per la tutela e la conservazione del patrimonio artistico e culturale, a salvaguardia dell’Arte in ogni sua espressione. Una nuova esperienza e sperimentazione artistica, una ‘SOCIAL-ART’, nata e operante a favore del sociale. L’idea è di utilizzare la poesia come mezzo espressivo, come impegno per risvegliare le coscienze, non solo sui temi della cultura e dell’arte in generale, ma anche sui temi di carattere sociale, perché il nostro paese possiede una grande ricchezza fatta di storia, di tradizioni e valori da tutelare e preservare da ogni forma di indifferenza e discriminazione. Il Comitato Culturale “Insieme per l’Arte” rappresenta pertanto una complessa ed importante operazione culturale che valorizza la cultura dello scrivere e del comporre e dell’arte più in generale, con uno sguardo attento anche alle problematiche sociali.


Alcuni commenti a caldo…

“Un plauso ed encomio all’attività svolta dal Comitato Culturale “Insieme per l’Arte” nella persona del suo Presidente Ella Grimaldi, a favore dell’arte e della cultura, auspicando un prosieguo di quanto iniziato due anni fa perché davvero questo progetto può diventare una importante risorsa come fonte di arricchimento personale e spunto di sviluppo sociale”, lo ha detto Rosario Sprovieri responsabile del Teatro Dioscuri

“E’ stato un evento che ha fatto bene al cuore!.. così ricco di spunti di riflessione, di momenti emozionanti e anche commoventi.. Grazie a tutti gli organizzatori e partecipanti”, Patrizia Torrisi del Mibact

“Abbiamo assistito ad una danza di sentimenti, di bellezza, di emozione, tutto era in movimento… Questo è il movimento della vita, che muove dalla bellezza, dalla ricchezza della dignità della donna”, Maria Buongiorno relatrice

 

Lascia un commento