Arte & Cultura

AIS Veneto brinda al vincitore del Premio Dedalo Minosse Cinema

By 25 Maggio 2016 No Comments

La delegazione vicentina dell’Associazione coronerà con i suoi vini d’eccellenza l’elezione del miglior film, a termine dell’evento in programma dall’8 all’11 giugno, presso il Palladio Museum (VI)

Senza-titolo-8

Roma, 25 Maggio – L’arte enologica di Ais Veneto si lega ancora una volta alla cultura del territorio locale, appoggiando manifestazioni di alto livello intellettuale. Dopo gli ultimi eventi di successo promossi a Padova e Venezia, è ora la volta di Vicenza, dove l’architettura palladiana si sposa perfettamente con la creatività delle sette arti. Nella città del Palladio, sarà infatti una quattro giorni all’insegna del connubio fra cinematografia e architettura, quella promossa dalla delegazione vicentina di Ais Veneto, in occasione della prima edizione del Premio Dedalo Minosse Cinema. La manifestazione, in programma dalle ore 21.00 di tutte le sere comprese fra l’8 e l’11 giugno, presso il Palladio Museum di Vicenza, porterà sul grande schermo una selezione di film italiani, usciti nel biennio 2014-2016, che vedono come protagonista la figura dell’architetto. Per l’occasione, i prestigiosi vini prodotti dai Consorzi di Gambellara, Colli Berici, Breganze e Durello, legati ad Ais Veneto, partner dell’iniziativa, brinderanno all’inaugurazione durante la prima serata. Diversi i generi cinematografici proposti, dalla commedia, all’urban e al noir: moltissime infatti le pellicole che hanno approfondito questa professione in un momento di passaggio cruciale, quale quello attuale. Ciascun film sarà impreziosito dall’intervento di studiosi, registi, scrittori, critici, sceneggiatori, produttori e architetti, che prenderanno parte all’evento, all’interno del cortile di Palazzo Barbarano e della sala delle conferenze (Palladio Museum, contrà Porti 11, Vicenza) e al termine della programmazione, una giuria internazionale proclamerà l’opera che meglio ha espresso la complessità di questo mestiere. La partecipazione alla manifestazione è gratuita ed è resa possibile dalla collaborazione di ALA-Assorchitetti con la Regione del Veneto, il Comune di Vicenza e l’Ordine degli Architetti di Vicenza.



Scrivi alla Redazione

Siamo felici di valutare ogni tua segnalazione e pubblicare articoli che pensi possano essere di interesse pubblico

Per qualsiasi segnalazione scrivi a
[email protected]