Italia

Ai nastri di partenza la 20^ edizione di Sapore di Sale

By 2 Settembre 2016 No Comments

[AdSense-A]

 

Tradizione e novità nella kermesse tutta dedicata all’oro bianco  che si svolge a Cervia dall’8  all’11 settembre

 

ph Gabriele Bernabini

ph Gabriele Bernabini


Protagonista indiscusso della manifestazione il sale di Cervia continua ad essere il filo conduttore di gastronomia  e tradizione nella festa più gustosa e saporita dell’anno. Settembre  stagione di raccolta del sale e stagione di sapori della tradizione ma anche della innovazione con iniziative legate al gusto assolutamente imperdibili Un ricco programma di iniziative si snoda sulla 4 giorni coinvolgendo tutte le realtà locali e svariati luoghi della città. Dall’area strettamente legata alla storia e alla produzione del sale come le saline, all’area magazzini fino al quadrilatero, al lungo porto, a borgomarina, alle terme di Cervia. I ristoranti del territorio propongono un  percorso del sale con menu a tema dedicati all’oro bianco Il mercato di Borgomarina Vetrina di Romagna animerà  il lungo porto per tutte le serate della manifestazione. L’area dei magazzini  del sale, torre San Michele e piazzale dei salinari brulicheranno nel lungo week end di iniziative gastronomiche, mostre, prodotti d’eccellenza. Sapore di Sale è anche una importante occasione di incontro con altre realtà salinare con le quali Cervia è in relazione  alle quali quest’anno  si aggiunge anche l’isola di Gozo ( Malta). Tra le novità della festa lo spazio dedicato alla mozzarella di bufala campana al sale dolce di Cervia. Sbarca infatti a Cervia per la prima volta questo prodotto realizzato con produzione speciale dedicata alla festa Sapore di Sale a cura del  Caseificio di Castel Volturno, Cooperativa Le Terre di Don Peppe Diana-Libera Terra. Il Ristorante Sale Dolce proporrà in menu anche la Pizza alla Mozzarella di Bufala e l’Insalata Caprese con la Mozzarella di Bufala Campana al sale dolce di Cervia. La festa cervese si sposta e prende visibilità anche in Lombardia. Gino Sorbillo infatti, pizzaiolo e imprenditore di fama internazionale proporrà nella sua pizzeria di Milano, in onore della festa cervese e per il lungo week end della festa dal giovedì alla domenica la pizza napoletana con bufala campana al sale di Cervia unendo ancora una volta Cervia e la città di Milano, questa volta  in un matrimonio di gusto e tradizioni. Anche AIS Romagna porterà una ventata di novità ai Magazzini del Sale Torre con “La Vite incontra l’Ulivo: vino, olio e sale in degustazione con i prodotti gastronomici al sale di Cervia e delle saline ospiti. Numerosi gli stand gastronomici che sembrano sfidarsi in gare culinarie che sempre di più si rivolgono  al gusto con allegria, fantasia e  innovazione. Fra le  new entry di questa edizione  troviamo  l’Enoteca Pisacane che propone Tapas gourmet di Spagna e Romagna e  la  Casa di Mare San Domenico di Forlì con The Fish Club. Novità 2016 anche il banco del Presidio Libera “Giuseppe Letizia”di Forlimpopoli  con i prodotti delle cooperative che operano sui terreni confiscati alle mafie in collaborazione con i coordinamenti Libera di Forlì-Cesena e Ravenna Si riconfermano comunque come per gli anni passati  lo Street Food Good del grande chef pluristellato Uliassi, “Il Mare in un Panino” dello chef stellato Grippo della Buca di Bartolini, Love BBQ di PerTe Catering,I’Osteria del Gran Fritto col Cono di fritto e Risotto, La Focaccia e il Dolce al Sale del Sindacato Panificatori di Confcommercio e  ancora gli  stand del  Ristorante Casa delle Aie, del Circolo Pescatori La Pantofla, del Girarrosto con lo chef Max Basso, del Ristorante La Cantinaza, il  Ristorante Scjabica con gli arancini di pesce dello chef Joseph Micieli, la Piadina dei Salinari con Cna, Confartigianato e i chioschi di Cervia.  Qui si può anche imparare a preparare la piadina nei laboratori organizzati.

Sapore di Pasta fresca invece è il titolo del laboratorio didattico di preparazione della pasta romagnola a cura della associazione culturale  Casa delle Aie. All’interno del magazzino del sale si terrà esposizione e vendita come negli anni passati i prodotti d’eccellenza lavorati con il sale di Cervia a cura della consulta del volontariato di Cervia  e prodotti della salina di Cervia e delle saline di Gozo ( Malta) , Trapani, Margherita di Savoia , Sant’Antioco, Aigues Mortes (Camargue, Francia) , Ston-Dubrovnik ( Croazia ) e Comacchio. Inoltre le mostre di Sali dal Mondo, dei modellini delle barche storiche con immagini della Rotta del Sale ( a cura di Giuseppe Zannini) , e immagini storiche alla scoperta della civiltà del sale a cura di Renato Lombardi, ANACI, Gruppo culturale Civiltà Salinara, Associazione culturale Casa delle Aie e Circolo Pescatori. In salina si terranno visite guidate organizzate da Cooperativa Atlantide e  MUSA, alle terme di Cervia percorsi benessere legati al sale

Lascia un commento