Cinema & Teatro

A Ostia inaugurata la sala teatrale Paolo Poli

By 14 Dicembre 2019 No Comments

Il territorio di Ostia si arricchisce di una nuova sala teatrale, che ha aperto i battenti in via Capitan Consalvo, 2.

di Andrea Cavazzini

 Ieri mattina si è svolta la conferenza stampa di presentazione della Sala Paolo Poli alla presenza della direttrice artistica, la regista Donatella Zapelloni e la partecipazione straordinaria di Lucia Poli, sorella dell’attore fiorentino scomparso nel marzo del 2016.


Alla presenza di un folto pubblico e della rappresentante alla cultura del municipio lidense la nota attrice ha ricordato la figura di Paolo Poli, un attore che fece dell’irriverenza giocosa e dello sberleffo colto la sua cifra stilistic, proponendo un teatro irripetibile che ha lasciato il ricordo e la testimonianza di un grande insegnamento di libertà.

Un artista a tutto tondo, dalle mille maschere, capace di coniugare con grande intelligenza e classe, il basso con il sublime, il semplice con il complesso, ma anche il sacro con il profano.

Un artista che subì i tempi odiosi della censura nel 68, perché un uomo che recitava una donna era considerato un gesto blasfemo e che non face mai mistero della sua omosessualità anche in anni non facili.

Lascia un commento

Scrivi alla Redazione

Siamo felici di valutare ogni tua segnalazione e pubblicare articoli che pensi possano essere di interesse pubblico

Per qualsiasi segnalazione scrivi a
[email protected]