Xylella: segnale positivo decisione Ue su barbatelle ma procedere con approfondimenti di carattere scientifico

By 24 Novembre 2015Italia

Il Presidente nazionale della Cia Dino Scanavino commenta la decisione del Comitato Fitosanitario di concedere il “via libera” alla commercializzazione delle piantine di vite salentine

di Adelfia Franchi

BARBATELLE-2-346x260Roma, 24 novembre – La decisione adottata dal Comitato Fitosanitario europeo, riunitosi oggi a Bruxelles, riguardante la riapertura commerciale delle barbatelle di vite salentine, rappresenta un segnale positivo per risollevare il settore vivaistico. Così il Presidente della Cia Nazionale Scanavino ha commentato la notizia diffusa dal Mipaaf sulle nuove regole che modificano la decisone 2015/789/UE, riguardante misure contro la diffusione di Xylella fastidiosa. Adesso -continua il Presidente della Cia- è opportuno che si proceda sul fronte degli approfondimenti scientifici sia per risolvere l’emergenza nel comparto olivicolo si per tornare ad autorizzare la commercializzazione di barbatelle a prescindere dall’utilizzo di trattamenti di termoterapia prima della vendita. Un passaggio importante -chiosa Scanavino- anche per non differenziare dal punto di vista commerciale le produzioni vivaistiche Made in Italy rispetto alle altre, evitando possibili penalizzazioni sui mercati.
Lascia un commento