Arte & CulturaDiritti umani

“Words4link – Scritture migranti per l’Integrazione”:aperte le iscrizioni ai laboratori

By 21 Maggio 2020 No Comments

 A causa dell’emergenza sanitaria provocata dalla diffusione del virus COVID-19, anche il progetto Words4link si è dovuto adattare in maniera resiliente alla nuova situazione.

Vista l’incertezza sui tempi di riapertura delle attività abbiamo deciso trasformare gli appuntamenti che avrebbero dovuto essere dal vivo, in eventi online. Sfruttando le possibilità offerte dal mondo digitale, pur mantenendone le finalità, i contenuti e la gratuità.

In questi tempi in cui siamo invitati a sperimentare nuove strade per non fermare le attività culturali e la comunicazione fra noi, abbiamo pensato di offrire la possibilità di aggiornarsi e sperimentarsi in maniera virtuale sulla comunicazione e la scrittura a chi è interessata/o al tema di Words4link: la letteratura migrante.

Sono aperte quindi le iscrizioni per partecipare a “Diffondere le parole” il workshop tenuto da Nicole Romanelli, in cui la formatrice offrirà a autori/rici, giornalisti/e e poeti/e di origine sia migrante che italiana alcune competenze specifiche per promuovere il proprio lavoro e comunicare con la stampa e con i lettori/rici attraverso gli strumenti digitali e per costruire una strategia di personal branding.


Il workshop di autopromozione online si terrà in tre edizioni, tutte con lo stesso programma e ognuna composta da due incontri da tre ore: queste le date che si potranno scegliere

23 e 24 maggio – dalle 15 alle 18;

30 e 31 maggio – dalle 15 alle 18;

6 e 7 giugno – dalle 15 alle 18.

Il workshop è pensato per autori/rici, giornalisti/e e poeti/e di origine sia migrante sia italiana che sentono il desiderio di rafforzare le loro capacità di utilizzare la comunicazione digitale/video/social per interagire al meglio con lettori/rici e con la stampa. Un’occasione unica per prepararsi alle nuove modalità di fare cultura che il Covid-19 ci sta imponendo.

Aperte le iscrizioni anche per il primo dei tre laboratori che si terranno nei prossimi mesi, “Metamorfosi” di Giulia Caminito. Il laboratorio, sempre gratuito e sempre online, sarà strutturato in tre appuntamenti che si terranno il 10, il 17 e il 24 giugno dalle 17.30 alle 20.00 e sarà rivolto a persone, di origine sia migrante sia italiana, che desiderino approfondire la narrazione della metamorfosi e la migrazione dell’identità come strumento narrativo.

Ma come ci si iscrive?

Pur essendo tutte le attività ad accesso libero e gratuito, è necessario iscriversi utilizzando i moduli seguenti entro le scadenze che troverete indicate:

Workshop “Diffondere le parole”: https://forms.gle/EVSrSSMtcvNg9RLw8

Laboratorio “Metamorfosi”: https://forms.gle/CjbDXKRAWp7fDwvZ8

Ciascun workshop e laboratorio è aperto a un minimo di 10 e un massimo di 15 persone: una volta chiuse le iscrizioni, il comitato scientifico di progetto, in base alle richieste pervenute, selezionerà i/le partecipanti dando priorità alle richieste giunte per prime e tenendo conto delle culture/lingue di provenienza e della motivazione alla partecipazione.

Per le informazioni dettagliate e i programmi vi invitiamo a visitare la pagina dedicata “Laboratori e Workshop”, mentre per tutti gli aggiornamenti seguiteci sui nostri profili Facebook e Twitter

Il progetto Words4link è realizzato, oltre che da coop. Lai-momo e il Centro Studi e Ricerche IDOS, dall’Associazione Culturale Mediterraneo (ACM), con l’adesione della Biennale des Jeunes Créateurs de l’Europe et de la Méditerranée (BJCEM) e delle associazioni Eks&Tra, Razzismo Brutta Storia e Le Réseau.


Scrivi alla Redazione

Siamo felici di valutare ogni tua segnalazione e pubblicare articoli che pensi possano essere di interesse pubblico

Per qualsiasi segnalazione scrivi a
[email protected]