Connect with us
Azzera la bolletta

Arte & Cultura

Valencia, protagonista assoluta al Burning Man 2016

Published

on

Tempo di lettura: 2 minuti

[AdSense-A]

 

L’edizione 2016 dell’evento ha mostrato al pubblico l’originale progetto Renaixement, curato interamente dagli artisti valenciani Miguel Arraiz e David Moreno insieme al collettivo Pink Intruder

senza-titolo-23

 Valencia arriva per la prima volta nel deserto del Nevada (US) per partecipare al Burning Man, uno dei festival più eclettici al mondo, che nella giornata conclusiva di oggi raggiungerà il suo apice. L’edizione 2016 dell’evento, che si tiene ogni anno a Black Rock City, ha mostrato al pubblico l’originale progetto Renaixement, curato interamente dagli artisti valenciani Miguel Arraiz e David Moreno insieme al collettivo Pink Intruder. La grande sfida è stata quella di creare una struttura fedele alle modalità di costruzione delle autentiche “fallas valencianas”, coniugando il linguaggio artistico contemporaneo con alcuni degli elementi più caratteristici della storia e della tradizione della città: l’opera prende infatti ispirazione dai capitelli e dallo stile artistico della Lonja de la Seda, uno dei più famosi monumenti appartenenti al gotico civile in Europa, dichiarato Patrimonio dell’Umanità dell’UNESCO. Renaixement è stato realizzato creando un enorme cubo dorato costruito nel mezzo del deserto del Nevada, composto da un mosaico di legno di 25.321 pezzi e progettato per sopportare venti fino a 160 km/orari: la cosa ancora più interessante è che ai visitatori sarà possibile scalare l’intera struttura di legno. Las Fallas è la ricorrenza più importante per la città di Valencia e si tiene ogni anno dall’1 al 19 marzo: per la sua grandiosità e soprattutto per l’importanza culturale e storica della manifestazione, Las Fallas è stata candidata per entrare nell’elenco delle opere Patrimonio dell’Umanità dell’UNESCO.

Print Friendly, PDF & Email
Apollo Mini Fotovoltaico
Serratore Caffè

Questo si chiuderà in 0 secondi