Connect with us

Salute

Vaccino, Cavallari (misto): prioritaria indipendenza regione Lazio

Published

on

Tempo di lettura: < 1 minuti

Il plauso del consigliere regionale capogruppo del Misto del Lazio, Enrico Cavallari, a seguito del via libera da parte del CdA di Invitalia al contratto di sviluppo Invitalia-Reithera.

“Finalmente una buona notizia! C’è il finanziamento per la fase 2 del vaccino anti-Covid ottenuto dalla ricerca Spallanzani/ReiThera che verrà prodotto nella nostra Regione, a Castel Romano.
Si tratta di un ritrovato monodose che si mantiene tra 2 e 8 gradi: una importante arma in più per combattere il Coronavirus”.
Così, in una nota, il consigliere regionale capogruppo del Misto, Enrico Cavallari, a seguito del via libera da parte del CdA di Invitalia al contratto di sviluppo Invitalia-Reithera.
“Abbiamo in casa ricercatori e scienziati che stanno dedicando la vita al lavoro senza sosta, per studiare il virus e realizzare questo prezioso ritrovato.
A costoro va il più sentito ringraziamento per competenza, dedizione e professionalità – aggiunge -. D’ora in avanti possiamo puntare all’obiettivo di essere indipendenti sull’approvvigionamento dei vaccini che superano i requisiti dell’Agenzia europea per i medicinali (Ema). E non essere più sottoposti agli Stati esteri da cui dipendiamo ancora troppo nella lotta al Coronavirus in questa fase di pandemia”.

Print Friendly, PDF & Email