Unicef in aiuto ai bambini in Yemen

By 30 marzo 2015Diritti umani

L’ fornisce acqua, servizi igienici e sanitari e supporto a cliniche mobili a più di 600 famiglie che sono arrivate ad Harad dal nord


yemenRoma, 30 marzo – “Nonostante il peggioramento della situazione nello stia limitando le operazioni, l’UNICEF continua a lavorare per fornire assistenza essenziale per i del paese grazie al lavoro di un piccolo numero di operatori internazionali e di più di 100 operatori nazionali, che lavorano con partner locali ed internazionali. L’UNICEF sta fornendo acqua, servizi igienici e sanitari e supporto a cliniche mobili a più di 600 famiglie che sono arrivate ad Harad dal nord. I di queste famiglie di sfollati saranno anche in grado di frequentare le scuole sostenute dall’UNICEF. Nelle principali aree urbane saranno distribuite informazioni per aiutare i ed evitare i rischi di ordigni inesplosi e mine. L’UNICEF ed i suoi partner continuano a portare avanti programmi di salute, istruzione e nutrizione nelle zone non colpite dai combattimenti in corso”. Le tendenze per il 2014 indicano un aumento del 40% dei casi di uccisi o mutilati, un aumento del 47% nel reclutamento di di età inferiore a 18 anni  e un aumento del 100% di attacchi contro scuole e ospedali.

Lascia un commento