Terrorismo, Usa ordina ai concittadini di abbandonare immediatamente lo Yemen

By 6 agosto 2013Mondo, Primo piano

 

UsaL’intelligence americana avrebbe intercettato l’ordine di attacco di Aymen al Zawahiri.


Roma, 6 agosto – Cresce l’allarme terrorismo in America e in tutte le Ambasciate sparse nel mondo, in particolare nei Paesi definiti a “rischio”.   Il dipartimento di Stato americano ha infatti ordinato l’immediata evacuazione di tutto il personale non indispensabile della legazione dallo Yemen, e a tutti i cittadini statunitensi di abbandonare il Paese. L’ordine fa seguito ad una serie di warning ricevuti dall’intelligence americana a seguito dei quali è stata disposta la chiusura di numerose ambasciate, per lo più in paesi a maggioranza musulmana. 

La principale minaccia captata dai servizi Usa è stata una conversazione tra il leader di al Qaeda, Aymen al Zawahiri, e Nasir al Wuhayshi, fondatore e capo di Al Qaeda nella penisola arabica, durante la quale proprio Zawahiri avrebbe esortato il suo subalterno ad attaccare senza indugio interessi statunitensi, e più in generale occidentali, pur non indicando con precisione i luoghi.

Lascia un commento