Connect with us
Azzera la bolletta

Arte & Cultura

Teatro Gentile da venerdì 30 settembre in vendita i nuovi abbonamenti

Published

on

Tempo di lettura: 2 minuti

[AdSense-A]

Fabriano,  stagione 2016/2017

TEATRO22

Da venerdì 30 settembre – conclusa la fase dei rinnovi – sono in vendita i nuovi abbonamenti per la stagione 2016/2017 del Teatro Gentile di Fabriano promossa e curata dal Comune di Fabriano e dall’AMAT, in collaborazione con Associazione Papaveri e Papere e con il contributo della Regione Marche e del Ministero dei beni e delle attività culturali e del turismo. La vendita degli abbonamenti (sette spettacoli, da euro 50 a euro 158) sono in vendita presso la biglietteria del Teatro Gentile (0732 3644) dalle ore 16 alle ore 20. Inaugura la stagione l’8 ottobre Macbeth interpretato e diretto da Franco Branciaroli, primo attore di testi eterni che in occasione del 400° anniversario della morte del Bardo non poteva non ritornare a confrontarsi di nuovo con questa tragedia universale, dopo esserne stato già protagonista nell’edizione diretta da Giancarlo Sepe nel 1994. Domenica 13 novembre si prosegue con Arlecchino servitore di due padroni nella rilettura proposta da Carlo Boso e interpretata da David Anzalone, attore di grande personalità caratterizzato da particolari capacità motorie. Lello Arena è il protagonista domenica 11 dicembre di Parenti serpenti, trasposizione teatrale diretta da Luciano Melchionna del film del 1992 diretto da Mario Monicelli, una piéce divertente che invita a riflettere con spumeggianti gag comiche sui rapporti familiari. Commedia musicale divertente e frizzante Serial killer per signora va in scena domenica 22 gennaio al termine di unaresidenza di riallestimento in città. Protagonisti ne sono due amatisismi attori come Gianluca Guidi, che firma anche la regia, eGiampiero Ingrassia. Domenica 19 febbraio spazio al musical con Ti amo, sei perfetto, ora cambia interpretato da Daniele Derogatis, Piero Di Blasio, Stefania Fratepietro, Valeria Monetti diretti dalla regia di Marco Simeoli. Qualche volta scappano, in cartellone domenica 5 marzo nell’adattamento di Pino Quartullo in scena con Rosita Celentano e Attilio Fontana è una commedia francese, originale e divertentissima che offre un’occasione di viaggio dentro se stessi. Ironico, divertente, pungente e intelligente il testo, frutto della penna di due autori francesi contemporanei – Daniel Besse e Agnès Besse – il cui titolo originale è Toutoù rivela anche il legame oggi fortissimo, a tratti paradossale, ma diffusissimo, che si instaura con i propri animali domestici. La conclusione della stagione è affidatasabato 8 aprile a The Man. The Passion of the Christ, musical che dopo Jesus Christ Superstar e Passion, il film girato a Matera da Mel Gibson, porta in scena la nuova rappresentazione danzata della vita di Cristo firmata da Cristiano Fagioli per RBR Dance Company.

Print Friendly, PDF & Email
Apollo Mini Fotovoltaico
Serratore Caffè

Questo si chiuderà in 0 secondi