Il mondo delle farfalle

Esistono oltre 200 mila differenti tipi di farfalle in tutto il mondo

Di Francesca Rossetti

farfalleRoma, 8 ottobre- Da sempre la farfalla, con il suo splendido connubio di colori, rappresenta la natura nelle sue molteplici sfumature ed è spesso protagonista di romanzi, come “L’isola della farfalle” , ambientato naturalmente in Sri Lanka, “Milioni di farfalle” in cui il medico americano Alexander Eben descrive il suo viaggio nell’Aldilà e il celeberrimo “Papillon” in cui il protagonista, rinchiuso in un carcere di massima sicurezza dal quale riuscirà comunque ad evadere, ha il tatuaggio di una farfalla sul torace.  Nel mondo del cinema è straordinario il film “La profezia dell’uomo falena” con Richard Gere nel ruolo del protagonista, il giornalista del Washington Post John Klein, e regia di Mark Pellington, basato su una storia vera accaduta nel 1966 a Point Pleasant (West Virginia) e documentata dal giornalista americano John A. Keel. La vita perfetta di John cambia drammaticamente dopo la morte della moglie per un raro tumore cerebrale diagnosticato dopo i controlli clinici in seguito a un incidente automobilistico. Turbato per la prematura perdita, John è angosciato per alcuni strani disegni fatti dalla moglie in fin di vita e per la frase da lei ripetuta “L’hai visto?”; successivamente John riprende in mano la sua vita tuffandosi nel lavoro, accettando un posto in Virginia. Durante il tragitto, senza sapere come, si ritrova nella cittadina di Point Pleasant dove fa la conoscenza di Connie Mills, che racconta a Klein che il posto è vittima di angoscianti visioni di un uomo simile ad una falena, che lascia messaggi codificati. Klein collega la misteriosa entità ai disegni fatti dalla moglie, così comincia a decifrare i messaggi dell’essere sconosciuto che predicono un’imminente tragedia. La farfalla deve affrontare diverse fasi di crescita: da crisalide accede ad un livello di maturazione superiore fino all’ultimo stadio che le consente di librarsi in volo. La metamorfosi della farfalla è fondamentale per comprenderne il simbolismo: è sostanzialmente un segno di trasformazione e di rinascita, al pari della Fenice. Rappresenta l’anima che, uscita dal corpo, raggiunge un grado superiore di perfezione ed ecco i significati che le vengono attribuiti nei vari Paesi e culture del mondo: simbolo della speranza di ascendere dalla condizione terrestre alla luce delle eterne altitudini; simbolo della morte; nelle rappresentazioni di figure oniriche e fantastiche queste hanno ali di farfalla; il dio del sogno Hypnos ha ali di farfalla; in Giappone rappresenta la donna giovane e due farfalle che danzano rappresentano la felicità coniugale; in Cina rappresenta il giovane innamorato della femmina (rappresentata dal fiore, così come la farfalla va in cerca del fiore); in Cina ancora la amata morta sale dalla tomba al cielo in forma di farfalla; in Messico è uno dei simboli del dio della vegetazione Xochipili; in Messico ancora è simbolo del fuoco sfavillante collegato col sole; ancora in Messico si disegna nella schiena delle persone morte una farfalla rossa, come simbolo di viatico; in lingua Atzeca è indicata come “papalotl”, assai simile al Latino “papilio”, da cui “papillon”; ancora in lingua Atzeca è rappresentazione della dea Itzpapalot , lo spirito notturno delle stelle splendenti; ancora fra gli Atzechi è rappresentazione delle anime delle donne morte di parto; gli Ioruba dell’Africa Occidentale rappresentano nella parte superiore della clava da cerimonia una testa sormontata dalla farfalla; quando la bandiera di Giovanna d’Arco, decorata con fiori di iris, garriva al vento, si vedevano volteggiare miriadi di farfalle bianche attorno ad essa (fu questa una delle tante ragioni per cui fu definita strega e mandata al rogo) Esistono oltre 200 mila differenti tipi di farfalle in tutto il mondo. Si trovano soprattutto nella fascia equatoriale, che è la zona in cui vi è una maggiore diversificazione, mentre il Sud America è al vertice della classifica per la quantità calcolata sul totale del pianeta. Africa e Asia contano circa 6 mila specie, l’Europa 400 e l’America 700, provenienti da sei famiglie distinte. Tra i differenti tipi di farfalle più appariscenti ed esteticamente sorprendenti ci sono le Lycaenidae, che si suddividono in tre ceppi: blu, rame e variopinte. Esistono ben 50 sottotipi blu, che condividono le stesse caratteristiche e le 16 tipo rame si trovano principalmente negli stati occidentali del mondo e per tutti gli appassionati è possibile visitare il Santuario delle Farfalle all’Isola d’Elba e il Giardino delle Farfalle a Dubai.

Lo Sri Lanka sarà “cultural focus country” di TTG incontri 2015

Un’isola, mille tesori’, questo lo slogan con il quale si propone ai turisti lo Sri Lanka, un paese dall’offerta variegata che convince i buyers internazionali.

9390_87943_3Z4J4137_4_131564_mediumRimini, 30 luglio 2015 – Sarà lo Sri Lanka il Cultural Focus Country di TTG Incontri 2015, il più importante appuntamento fieristico italiano e fra i primi cinque in Europa per la contrattazione turistica, in programma a Rimini Fiera dall’8 al 10 ottobre. In particolare lo Sri Lanka, il cui turismo culturale è stato premiato dagli operatori internazionali e vanta una attenzione crescente da parte dei mercati, ha una vivace e attraente proposta per un turismo internazionale. Questo si ricava ad esempio dai dati dei clienti Master Card, che premiano lo Stri Lanka come il primo paese nel quale sono aumentate le transazioni di denaro per via digitale. La Capitale dell’isola, Colombo con un aumento a due cifre, del 21%, batte Chengdu, la capitale della provincia cinese del Sichuan e Abu Dhabi, la capitale degli Emirati Arabi Uniti, al terzo posto in termini di crescita.“Questa è una grande vittoria per lo Sri Lanka, che si posiziona a livello mondiale come ‘Un’isola, mille tesori’ – ha detto Rohantha Athukorala, il neochairman del Sri Lanka Tourism Promotion Board – e TTG Incontri è un’occasione unica per promuovere il nostro Paese sul mercato italiano”. Grazie agli investimenti prodotti, l’anno scorso sono stati oltre 21mila gli arrivi dall’Italia in Sri Lanka, che mira a raddoppiare il numero nel prossimo biennio. L’Italia è tra i 7 mercati incoming più importanti per il Paese, in testa è la Cina, seguita da India, Francia e Germania. Le presenze turistiche aumentano nel Paese, a dimostrazione che l’offerta delle destinazioni e dei servizi piacciono sempre di più. Il successo lo si deve alla pace e alla bellezza: lo Sri Lanka è spesso definito come la Perla dell’Oceano Indiano. L’offerta spazia dalle spiagge immense ai parchi, ma soprattutto l’attenzione è puntata sulle meraviglie storiche e culturali. Anche per gli amanti della natura e in particolare degli sport acquatici, come il windsurf, lo Sri Lanka è una meta sempre più ambita, così come per chi è alla ricerca di emozioni forti, a contatto con la parte più selvaggia del paese, che tra l’altro vanta la maggior concentrazione mondiale di leopardi. Molteplici inoltre le iniziative proposte dal ministero del turismo e le possibilità di alloggio, sempre più adatte alle richieste dei turisti occidentali ed internazionali. Senza dimenticare la dimensione spirituale e di scoperta del sé che lo Sri Lanka offre a tutti. Rimini Fiera dall’8 al 10 ottobre 2015 ospiterà oltre al 52° TTG Incontri, il 64° SIA GUEST principale Salone Internazionale dell’Accoglienza e il 33° SUN, il Salone Internazionale di riferimento per il settore dell’Esterno.

Scrivi alla Redazione

Siamo felici di valutare ogni tua segnalazione e pubblicare articoli che pensi possano essere di interesse pubblico

Per qualsiasi segnalazione scrivi a
redazione@thedailycases.com