Contraffazione, Vicari: domani spot televisivi per tutela proprietà intellettuale

Vicari: “La campagna radiotelevisiva con spot da 30” ha come titolo “Difendi la proprietà industriale, fai crescere le tue idee”

mise-contraffazione-campagnaRoma, 30 novembre 2015 – “Grazie all’attività del Ministero dello Sviluppo economico il nostro Governo si dimostra il più attivo di sempre nel diffondere tra i cittadini – specialmente tra le nuove generazioni – e le imprese la cultura della proprietà intellettuale”: lo afferma il Sottosegretario allo Sviluppo economico Simona Vicari annunciando il via di una nuova campagna di spot per tv e radio sulla tutela della proprietà intellettuale. “Vista l’importanza della tematica, specialmente nel periodo natalizio e dei saldi, e della necessità di intensificare l’azione comunicativa e informativa sul mercato del falso abbiamo deciso di riproporre già da domani la messa in onda di spot informativi sui circuiti radiotelevisivi nazionali. La campagna radiotelevisiva con spot da 30” ha come titolo “Difendi la proprietà industriale, fai crescere le tue idee” e sarà in onda in un periodo compreso tra dicembre 2015 e febbraio 2016″ conclude il sottosegretario. Tale iniziativa si affianca alle altre numerose iniziative lanciate dal MiSE e dalla Direzione generale per la lotta alla contraffazione come la campagna “Io sono originale” e “Carta Italia”.

Accuse di razzismo per la Ferrero in Germania: ritirato lo spot

Schermata-2013-08-31-alle-10.03.52E’ polemica per lo spot tedesco della Ferrero in cui un cioccolatino bianco parla dal podio ad un pubblico che risponde “Yes Weiss Can” ovvero “Sì, il bianco può”. Gran finale: “La Germania sceglie il bianco”.

 Roma, 1 settembre – Lo slogan della pubblicità dei Ferrero Küsschen, in cui un cioccolatino bianco su un podio dice “Noi tutti vogliamo far diventare questo paese più gustoso, vogliamo il bianco Ferrero Küsschen per sempre” ed il pubblico di teenager risponde “Yes Weiss Can” che vuol dire“Sì, il bianco può”, ha suscitato polemiche ed accuse di razzismo a tal punto che l’azienda ha dovuto ritirare lo spot. Il video, creato da M&C Saatchi  si conclude con un poster dove c’è scritto“La Germania sceglie il bianco”, frase che Continue Reading

Scrivi alla Redazione

Siamo felici di valutare ogni tua segnalazione e pubblicare articoli che pensi possano essere di interesse pubblico

Per qualsiasi segnalazione scrivi a
redazione@thedailycases.com