LORO – storia vera del più famoso rapimento alieno in Italia di e con Maurizio Patella

Nuovo appuntamento con Sperimental(a)mente

loro pontenure (6)Roma, 3 dicembre – Mercoledì 9 dicembre (ore 21) al Teatro Titano sarà in scena LORO – storia vera del più famoso rapimento alieno in Italia di e con Maurizio Patella, detentore della menzione speciale “Franco Quadri” al premio Riccione per il teatro 2013. Lo spettacolo,  inserito nella  Rassegna Sperimental(a)mente della Stagione Teatrale 2015/2016, dedicata a spettacoli di compagnie, autori od attori giovani, di comprovata professionalità e detentori di prestigiosi riconoscimenti tratta  con ironia una vera, incredibile storia accaduta in Italia una quarantina di anni fa: nel dicembre del 1978 il metronotte genovese Piero Zanfretta, durante un giro di ispezione in alcune ville dell’entroterra ligure, incontra “esseri enormi, alti circa tre metri-  Dice Maurizio Patella “ Il caso Zanfretta è un caso di rapimento alieno o abduction. Siamo abituati a considerare questi fenomeni come pura fantascienza. Ma il caso Zanfretta si differenzia per le innumerevoli testimonianze, i riscontri oggettivi, le prove. Il caso Zanfretta è, innanzitutto, un fatto di cronaca. Ma appena oltre incombe il grottesco, il ridicolo, la caricatura da film di serie Z: tra inseguimenti nella notte, astronavi e robot camuffati da timidi passanti, ci sono questi alieni goffi, troppo goffi, ci sono loro e un demenziale progetto di colonizzazione terrestre, loro e i genovesi in un incontro impossibile. Sullo sfondo, l’Italia degli anni 70. Ingenua, piene di speranze. Falciata dal brigatismo, dalla lotta armata, dalle bombe.” Patella, giocando letteralmente sul palco con macchinine e bambolotti dell’epoca, riconduce lo spettatore lungo le buie e deserte strade della provincia genovese, ripercorrendo le tappe della strana vicenda dei rapimenti alieni che videro come protagonista lo sventurato metronotte. Senza dimenticare un tratteggio delicato del contesto storico dell’epoca, l’attore coinvolge, trascina, inquieta, informa, diverte uno spettatore calato in un clima suggestivo in cui la finzione scenica, quella ludica, la verità storica e la riflessione sociale si fondono in un amalgama di rara eleganza.

Sarà possibile acquistare i biglietti per lo spettacolo on line sul sito www.sanmarinoteatro.sm oppure presso la biglietteria del Teatro Titano da lunedì 7 dicembre dalle ore 16.30 alle 20.00.

Info. 0549 882455 / Teatro Titano tel 0549 882416
Info e ticket sul sito www.sanmarinoteatro.sm

Scrivi alla Redazione

Siamo felici di valutare ogni tua segnalazione e pubblicare articoli che pensi possano essere di interesse pubblico

Per qualsiasi segnalazione scrivi a
redazione@thedailycases.com