A San Valentino i single escono di più e partono in vacanze

Oltre la metà dei single italiani ha prenotato una mini vacanza per la festa di San Valentino e per i giorni successivi. 

2016114184025756_borgo-umbro-per-single_L900X500Roma, 12 febbraio – «Può sembrare un paradosso, ma San Valentino è uno dei giorni più gettonati dai single per uscire e fare nuove conoscenze» commenta Giuseppe Gambardella, ideatore di  SpeedVacanze.it, il tour operator che ha inventato l’esclusiva formula dei viaggi e delle crociere di gruppo per single, secondo cui il 51% degli intervistati in un sondaggio realizzato su un campione di 2.000 persone di entrambi i sessi si è detto deciso a concedersi una vacanza di almeno 2 giorni in occasione della festa degli innamorati. «Le prenotazioni su SpeedVacanze.it hanno il vento in poppa: quello che sta andando per la maggiore è il weekend di San Valentino in Toscana. Ma abbiamo moltissime richiesta anche per i viaggi un po’ più lunghi come la Crociera in Costa Azzurra, Spagna e Malta» spiega Giuseppe Gambardella. Proprio le crociere sono in cima alla lista delle preferenze dei single anche nel periodo successivo a San Valentino, come ad esempio la Crociera SpeedVacanze.it con destinazione Cuba, Giamaica, Isole Cayman e Messico, dal 22 febbraio al 3 marzo 2016, che sta registrando un boom di prenotazioni. Nel 2016 è di nuovo boom dei viaggi a bordo di queste enormi “città” galleggianti dove SpeedVacanze.it organizza tanti giochi per socializzare: dal classicoSpeed Date al più innovativo Lock Date Party, dove un lucchetto ed una combinazione diventano gli ingredienti per serate all’insegna del divertimento. Che si tratti du un weekend a pochi chilometri da casa piuttosto che di una crociera transoceanica, il comune denominatore dei viaggi SpeedVacanze.it rimane sempre lo stesso: un ambiente coinvolgente per mettere insieme uomini e donne con interessi, gusti e desideri il più possibile affini.

Scrivi alla Redazione

Siamo felici di valutare ogni tua segnalazione e pubblicare articoli che pensi possano essere di interesse pubblico

Per qualsiasi segnalazione scrivi a
redazione@thedailycases.com