Siena, Residenza d’Epoca diventa Relais degli Angeli

[AdSense-A]

 

Il palazzo ha sempre mantenuto una posizione di assoluta centralità nelle vicende storiche della città

Senza-titolo-20

Il turismo in Italia è spesso l’occasione per riportare all’antico splendore edifici di straordinario valore. E’ il caso dell’apertura in un antico palazzo di Siena, posto all’interno della cinta muraria lungo la direttrice che da Firenze portava i pellegrini in città attraverso Porta Camollia, di una nuova struttura ricettiva, la Relais degli Angeli Residenza d’Epoca. Il palazzo ha sempre mantenuto una posizione di assoluta centralità nelle vicende storiche della città, compreso fra Via Montanini da un lato e La Lizza dall’altra, area adibita a tornei ed esercitazioni equestri fin dal ‘500 e trasformata in giardino pubblico per il passeggio dei senesi nel 1779. Una stampa dell’epoca, La mostra de’ Sig. Genilhuomini d’arme a Siena quando solennemente si rappresentano nella Lizza, incisione su rame di Bernardino Capitelli del 1625 mostra, accanto al profilo dell’incompiuto palazzo Francesconi Mocenni, l’architettura dell’edificio che ospita oggi il Relais degli Angeli; vi si riconosce il terrazzo che oggi offre una vista sulla Chiesa di San Domenico e sulla Fortezza agli ospiti del nuovo boutique hotel. Il palazzo è stato successivamente acquistato dalla famiglia Stasi, proprietaria del gruppo Siena Inns che comprende, oltre al Relais degli Angeli, anche l’Hotel Garden, l’Hotel Italia e Villa Agostoli. Ed è stato lo stesso palazzo che ospita oggi il Relais degli Angeli a dare i natali al fondatore del gruppo, Umberto. Gli interni, arredati con mobili originali del ‘700 appartenuti alla collezione di famiglia, grazie ad una sapiente ristrutturazione completata con il patrocinio della Soprintendenza alle Belle arti hanno saputo conservare il fascino del passato e creare al tempo stesso una struttura ricettiva dotata dei confort più moderni. Per ulteriori informazioni sul Relais visitare il sito internet www.relaisdegliangeli.com.

Scrivi alla Redazione

Siamo felici di valutare ogni tua segnalazione e pubblicare articoli che pensi possano essere di interesse pubblico

Per qualsiasi segnalazione scrivi a
redazione@thedailycases.com