Napoli, ‘ La sicurezza stradale…un impegno di tutti’

I soggetti coinvolti nel progetto sono i giovani in età scolare delle scuole medie inferiori e superiori della regione Campania, i quali saranno invitati a partecipare al concorso, a seguito di incontri formativi con esperti in materia di sicurezza stradale

ImageProxyNapoli, 22 aprile – Il 23 Aprile 2015, al Circolo Sottufficiali dell’Esercito Italiano (Via Piedrigrotta,62)  dalle ore 10,00 l’Associazione “Meridiani” promuove la quinta edizione di “Sii Saggio, Guida Sicuro” la cui finalità è quella di contribuire alla prevenzione degli incidenti causati da comportamenti pericolosi. I soggetti coinvolti nel progetto sono i giovani in età scolare delle scuole medie inferiori e superiori della regione Campania, i quali saranno invitati a partecipare al concorso, a seguito di incontri formativi con esperti in materia di sicurezza stradale: Esercito Italiano; Arma dei Carabinieri; Corpo Forestale dello Stato; Guardia della Finanza; Polizia di Stato; Polizia Penitenziaria; Vigili del Fuoco; Polizia Locale; Croce Rossa Italiana; Università degli Studi di Napoli Federico II; Anas S.p.A.; Associazione Nazionale Amici delle Strade; Istat; Bucher Municipal (azienda leader nella produzione di veicoli comunali per la pulizia stradale, la rimozione della neve e la raccolta dei rifiuti per spazi pubblici e privati). Al convegno, dal titolo “LA SICUREZZA STRADALE … UN IMPEGNO DI TUTTI”, interverranno il Col. Leopoldo Palmieri, Direttore Circolo Sottufficiali Esercito Italiano; Marco Murolo, Funzionario ANAS Compartimento della Viabilità per la Campania;  Eugenia Sepe, Vice Questore Aggiunto della Polizia Stradale; Nunzia Di Donato,  Referente per la sicurezza stradale della Polizia Penitenziaria; e Aldo Ferruzzi,  Referente Area Sud UNITEL. La giornalista Katiuscia Laneri introdurrà e moderarà i lavori.

 

Scrivi alla Redazione

Siamo felici di valutare ogni tua segnalazione e pubblicare articoli che pensi possano essere di interesse pubblico

Per qualsiasi segnalazione scrivi a
redazione@thedailycases.com