Baglio di Pianetto: Shymer 2013 premiato con tre bicchieri dalla guida vini d’Italia

[AdSense-A]

 

L’edizione 2017 della prestigiosa guida di Gambero Rosso torna a premiare l’eccellenza dell’azienda dell’entroterra palermitano

senza-titolo-9

La cantina di Santa Cristina Gela guidata dal conte Paolo Marzotto aggiunge al proprio medagliere un nuovo prestigioso riconoscimento. L’edizione 2017 di Vini d’Italia, la guida dedicata da Gambero Rosso alle migliori etichette sul territorio nazionale, ha infatti premiato con tre bicchieri lo Shymer 2013 Baglio di Pianetto, uno dei vini storici dell’azienda. Lo Shymer nasce dall’unione di due uve, Shyraz (Syrah) coltivata nella tenuta di Noto, e Merlot, proveniente invece dai vigneti di S. Cristina di Gela. Raccolte a mano e vendemmiate in tempi differenti per mantenere la piena espressione dei rispettivi terroir, le uve seguono poi un processo di fermentazione naturale in serbatoi di acciaio a temperatura controllata, mentre la macerazione avviene in botti di rovere di piccole dimensioni. Ne risulta un vino dal profumo intenso, dove agli aromi di marasca e vaniglia si accompagnano le note speziate tipiche del Syrah. Al gusto lo Shymer mostra una buona corposità, preservando la rotondità e la freschezza conferitegli dal Merlot. Il nome Shymer non è solo l’acronimo delle uve che lo compongono, il termine è stato scelto anche per il suo legame con il termine francese che designa la chimera – chimère appunto – la creatura mitologica emblema dei desideri impossibili. Nel caso di Baglio di Pianetto però la realizzazione di questo vino rappresenta un sogno che si avvera, grazie al costante lavoro di ricerca, l’attenzione per l’ambiente e la grande passione della famiglia Marzotto nella produzione di vini di alta qualità, per esprimere al meglio l’anima del territorio siciliano.

Scrivi alla Redazione

Siamo felici di valutare ogni tua segnalazione e pubblicare articoli che pensi possano essere di interesse pubblico

Per qualsiasi segnalazione scrivi a
[email protected]