Cina: lezioni del Conegliano Valdobbiadene Prosecco Superiore al Prowine Shanghai

Prowine si terrà dall’11 al 13 novembre 2015

sweet-bordeaux-pro-wine-largeShanghai, 5 novembre – È uno dei mercati più promettenti per il mondo del vino italiano ed è proprio in Cina che il Consorzio di Tutela del Conegliano Valdobbiadene Prosecco Superiore organizzerà una serie di lezioni per far conoscere al meglio questo spumante Docg, sintesi della combinazione tra varietà di suoli, clima mite e sapienza degli uomini che si tramandano da generazioni l’arte del lavoro fatto a mano. Dopo alcuni anni di attività promozionale ad Hong Kong, una delle porte asiatiche più occidentalizzate, il Consorzio di Tutela ha deciso di prendere parte a questa nuova missione internazionale, portando otto aziende della denominazione a Shanghai alla fiera Prowine che, si terrà dall’11 al 13 novembre 2015. È la prima volta che il Consorzio di Tutela si presenta con uno stand personalizzato a questa manifestazione: l’obiettivo è quello di far conoscere il Conegliano Valdobbiadene Prosecco Superiore, in un mercato oggi piccolo ma con grande potenziale, che da sempre si è interessato ai vini rossi ma che si sta aprendo al mondo degli spumanti; in particolare la città di Shanghai, ingresso ideale per la Cina continentale e realtà aperta all’innovazione. Grazie al supporto dell’angolo informativo istituzionale progettato ad hoc per la fiera, sarà un’occasione perfetta per informare ed educare il pubblico asiatico rispetto al Conegliano Valdobbiadene Prosecco Superiore DOCG, permettendogli di difendersi dalle imitazioni, riconoscendo il prodotto autentico. Il Consorzio, che ha già sviluppato il proprio sito web in lingua cinese, affiancherà alla fiera anche una intensa attività seminariale; il primo seminario all’interno della fiera sarà rivolto a 60 operatori, per dare un ulteriore impulso alla conoscenza del Prosecco Superiore. A tenere le lezioni sarà Sophie Liu, giornalista cinese che ha visitato la zona di Conegliano Valdobbiadene in occasione dell’edizione 2015 di Vino in Villa, il festival internazionale dedicato al Prosecco Superiore che si tiene ogni anno nel mese di maggio. La stessa giornalista sarà la speaker di un secondo seminario che si terrà presso il centro Yishang Wine Consulting Company, punto di riferimento per il vino italiano a Shanghai. In apertura della manifestazione inoltre è prevista una cena per 20 operatori selezionati presso un rinomato ristorante della città; una vera e propria cooking experience, in cui i vini saranno presentati in abbinamento ad un menù di straordinario livello qualitativo, creato per l’occasione. In rappresentanza della Denominazione, saranno presenti in fiera aziende che rappresentano al meglio le diverse realtà produttive della DOCG e sono Bellenda, Bellussi, Le Manzane, Le Vigne di Alice, Masottina, Perlage, Sorelle Bronca e Valdo. La missione terminerà venerdì 13 novembre, nei giorni a seguire sarà il Consorzio del Prosecco DOC, protagonista di una nuova missione nel paese, una occasione complementare e sinergica che consentirà agli appassionati ed agli operatori cinesi, di conoscere meglio le diverse Denominazioni che compongono il mondo del Prosecco.

Consiglio comunale. Milano incontra delegazione del Comitato di Shanghai

Il Presidente Rizzo: “Un’occasione importante per consolidare i rapporti tra le nostre città e approfondire la conoscenza delle nostre istituzioni”
 
delegazione_shanghai_450.jpgMilano, 1 settembre 2015 – Sviluppare scambi reciproci a lungo termine, continuare la promozione del World Cities Day, ampliare le relazioni e promuovere e mantenere scambi bilaterali con città internazionali, in particolare le città gemellate con Shanghai, come Milano, in vari ambiti che vanno dall’economia agli affari sociali, all’istruzione, alla cultura, allo sport, alla salute, alla protezione dell’ambiente, allo sviluppo sostenibile, alla sicurezza sociale. Questi i temi dell’incontro che si è svolto oggi tra la Presidenza del Consiglio Comunale di Milano e il Comitato di Shanghai della Conferenza Politica Consultiva Popolare Cinese (CPPCC). “L’incontro di oggi si inserisce nel cammino ormai decennale che vede Milano a fianco di una grande città come Shanghai – dichiara Basilio Rizzo, presidente del Consiglio Comunale -. Inoltre è un’occasione importante per consolidare i nostri rapporti e approfondire la conoscenza di istituzioni importanti come quelle che abbiamo ospitato qui oggi e per mostrare il lavoro del nostro Consiglio Comunale”. “La visita del Comitato di Shanghai  è particolarmente significativa, soprattutto in occasione di Expo, perché questo organismo ha stabilito rapporti di amicizia con decine di consigli provinciali, consigli comunali, consigli economici e sociali, e think tank di tutto il mondo, che sono diventati canali stabili e diretti per condurre scambi internazionali e di cooperazione mutualmente vantaggiosa. Si tratta dunque di un momento importante di scambio e di riflessione anche in vista dei rapporti futuri tra le nostre città” ha detto Ruggero Gabbai, presidente della Commissione Expo del Consiglio Comunale. All’incontro hanno preso parte: Basilio Rizzo, presidente del Consiglio Comunale, Ruggero Gabbai, presidente della Commissione Expo del Consiglio Comunale, Wang Dong, Console Generale della Repubblica Popolare Cinese in Milano, Zhou Hanmin, Qi Quansheng, Zhang Xinsheng, Qian Yuqing, membri della Conferenza Politica Consultiva Popolare Cinese (CPPCC), Wang Junwei, direttore della Divisione Affari Esteri  della Direzione Generale e del’Ufficio Amministrativo del Comitato per l’amicizia con i Paesi esteri della CCPPC Comitato di Shanghai, Wang Qing, direttore della Divisione Costruzioni Urbane della Commissione Municipale di Shangai per lo Sviluppo e la Gestione Urbana e Rurale, Wei Jianhua , direttore Esecutivo del China Corporate United Pavilion (3 °Padiglione Cinese in Expo 2015). La Conferenza Politica Consultiva Popolare Cinese (CPPCC) è una  organizzazione patriottica  di unità nazionale del popolo cinese, un importante istituto di cooperazione multipartitica e di consultazione politica guidato dal Partito Comunista Cinese (PCC) e un sistema importante per promuovere la democrazia socialista nell’attività politica in Cina. La conferenza è composta dal Comitato Nazionale CCPPC e da comitati locali CCPPC a tutti i livelli. Le principali funzioni della CCPPC sono la consultazione politica, il controllo democratico e la partecipazione al dibattito e la gestione degli affari politici. Il gemellaggio tra Milano e Shanghai risale al 1979. Uno dei primi tra una città europea e una della Repubblica Popolare Cinese, è stato rilanciato e rafforzato alla luce del passaggio di testimone tra le due Expo 2010 e 2015. Nel 2009 si sono svolti i festeggiamenti del 30esimo anniversario del gemellaggio tra Milano e Shanghai. Il gemellaggio riguarda diversi ambiti di azione tra cui la cultura, il coinvolgimento in Food Policy e attività di cooperazione internazionale.

Shanghai, fuga di ammoniaca: 15 morti

shanghaiIncidente avvenuto all’interno della Shanghai Wang Pai Cold Storage Industrial Co. Altre 26 persone sarebbero ferite gravemente. 

Roma, 31 agosto – Una fuga di ammoniaca da un impianto di refrigerazione a Shanghai  ha causato la morte di 15 persone. Lo riferisce l’agenzia cinese Xinhua. L’incidente è avvenuto alle 11 in un impianto della Shanghai Wang Pai Cold Storage Industrial Co. Altre 26 persone, secondo quanto comunicato dalle autorità municipali, sono rimaste ferite e sarebbero in gravi condizioni. Sul posto sono al lavoro i Vigili del Fuoco per mettere in sicurezza la struttura.

Scrivi alla Redazione

Siamo felici di valutare ogni tua segnalazione e pubblicare articoli che pensi possano essere di interesse pubblico

Per qualsiasi segnalazione scrivi a
redazione@thedailycases.com