Jihad, la propaganda corre sul web per unificare lo ‘sforzo’

jihad

Si fa spazio l’idea di un networking website che riunisca le iniziative di proselitismo su larga scala.

Roma, 14 luglio – La jihad corre sul web. Non è una novità che la rete venga utilizzata dagli estremisti islamici per veicolare le attività e per tenere i contatti tra i vari gruppi sparsi nel mondo. Da qualche tempo, però, l’idea si è perfezionata e raffinata con l’ipotesi della nascita di un networking website che riunisca le iniziative propagandistiche su larga scala. L’iniziativa vorrebbe creare un unico contenitore nel quale far confluire, simultaneamente, i vari materiali provenienti dalle varie entità jihadiste, anteponendo il problema della sicurezza e dell’inviolabilità del sito. Tutti i gruppi hanno rappresentato la necessità di unificare lo sforzo mediatico in un’unica entità, riducendo così al minimo la frammentazione dei comunicati e le difficoltà derivanti dagli oscuramenti periodici a cui sono soggetti i vari website. Continue Reading

Scrivi alla Redazione

Siamo felici di valutare ogni tua segnalazione e pubblicare articoli che pensi possano essere di interesse pubblico

Per qualsiasi segnalazione scrivi a
redazione@thedailycases.com