Gegè Munari, Batterista e Leggenda Vivente del Jazz in Concerto

A Roma domani 21 Aprile

unnamedRoma, 20 aprile 2016 – Il mostro sacro vivente del jazz italiano, Gegè Munari, terrà un concerto domani sera 21 aprile alle ore 21 presso il club house “Scoglio di Friso”  in via Merulana 256 a Roma. Il concerto, intitolato “Totò e il Jazz” vuole essere una celebrazione ad uno dei massimi artisti del ‘900, il Principe Antonio de Curtis, in arte Totò, e vede protagonisti, oltre a Munari altri 3 jazzisti,Ettore Carucci, Giuseppe Basi e Francesco Lento, a rappresentare insieme ben 3 generazioni di musicisti jazz italiani. Gegè Munari, storico batterista di Ennio Moricone, attualmente considerato come il più grande batterista di musica jazz vivente, suona dall’età di 5 anni ed ha fatto del jazz la sua vita, da qui il soprannome di Gegè “jazz”, diventando un’autentica leggenda del jazz e della musica italiana. Nato a Frattamaggiore (Napoli) nel 1934 da una famiglia di musicisti, ilpadre è contrabbassista, il fratello Armando suona il sassofono, il clarinetto e il violino, il fratello Pierino la batteria. Nel 1944, all’arrivo degli americani, è già sulla scena per ballare il tip tap negli spettacoli organizzati dai fratelli. Agli inizi degli anni ’60 sostituisce Pierino e diventa batterista.  Da lì in poi sarà tutto un fiorire di concerti a Napoli ed in giro per l’Italia e l’Europa. Munari oggi, alla tenera età di 82 anni, mantiene intatta la sua grinta di cavalcare i palchi musicali e forma gruppi di giovani promesse in grado di offrire repertori di grande valore. Come il concerto di domani in cui saranno presenti ben 3 generazioni differenti di musicisti jazz italiani. L’evento, organizzato da Toni Cosenza, affermato compositore, chitarrista e cantante oltre che musicologo etnico, si terrà presso uno dei locali storici di Roma, il ristorante “Scoglio di Friso”, in via Merulana 256, gestito sin dal 1928 dalla stessa famiglia. Un locale, lo “Scoglio di Friso”, che nella mutazione genetica del quartiere Esquilino, in cui sembrano quasi scomparse le iniziative culturali, continua ad essere una vera e propria  “house artist” ospitando artisti ed eventi culturali e musicali di rilievo. Lo spettacolo, che compresa di cena verrà offerto alla modifica cifra di 20 euro, si presenta come un evento da non perdere per gli amanti capitolini del jazz e della cultura musicale. Prenotazioni ai numeri 06 4872765 o al 323 79467147

Scrivi alla Redazione

Siamo felici di valutare ogni tua segnalazione e pubblicare articoli che pensi possano essere di interesse pubblico

Per qualsiasi segnalazione scrivi a
redazione@thedailycases.com