Legambiente: No al mare come autostrade a scorrimento veloce, troppe infrazioni mettono a rischio sicurezza bagnanti

legambiente

La scorsa estate record di infrazioni: 2704 alla media di 676 al mese con 283 persone tra denunciate e arrestate.

Roma, 12 agosto – Gli ‘Schumacher del mare’ corrono in Campania, Liguria e Toscana. Secondo i dati di Legambiente nell’estate 2012 nel nostro Paese sono cresciuti del 13,9% il numero di violazioni al Codice di navigazione e alle norme che regolano la nautica da diporto con 2.704 illeciti contestati alla media di 676 reati al mese se si considerano che si concentrano soprattutto nei 4 mesi estivi, 2.913 persone denunciate e 396 sequestri. Maglia nera alla Campania con 551 infrazioni e 555 persone denunciate o arrestate, segue la Liguria con 336 infrazioni e 344 persone denunciate o arrestate, terzo gradino del podio alla Toscana con 289 infrazioni , alla media di 70 al mese e 280 persone denunciate o arrestate. Tutti i numeri del ‘far west in mare’ sono stati presentati da Legambiente durante la III giornata di Festambiente, il festival nazionale di Legambiente in corso di svolgimento a Rispescia nel grossetano fino al 18 agosto. Continue Reading

Scrivi alla Redazione

Siamo felici di valutare ogni tua segnalazione e pubblicare articoli che pensi possano essere di interesse pubblico

Per qualsiasi segnalazione scrivi a
redazione@thedailycases.com