GAL Isola Salento .#Salentomanifesto di Visione Condivisa

[AdSense-A]

Nuovo incontro organizzato dal GAL Isola Salento per costruire con la comunità la visione strategica della nuova programmazione Leader 2014/2020. Nuova tappa: giovedì 23 giugno ore 19 a Calimera c/o Bibliomediateca Aldo Moro

Senza-titolo-7
Nell’ambito della nuova fase di programmazione del Piano di Sviluppo Rurale 2014/2020 della Regione Puglia, giovedì 23 giugno ore 19 a Calimera c/o Bibliomediateca Aldo Moro il GAL Isola Salento ha organizzato un dibattito con alcuni importanti portatori d’interesse con un focus su Calimera e Martano, per discutere e definirne la visione strategica. Il workshop in forma di dibattito pubblico si pone l’obiettivo di analizzare e raccogliere le istanze presenti sul territorio al fine di elaborare a livello locale una linea di sviluppo innovativa partecipata dal basso, multisettoriale e integrata come previsto dal PSR secondo l’approccio L.E.A.D.E.R (Liasion Entre Actions de Development de l’economie rural). L’incontro intende valorizzare le risorse endogene del territorio, rafforzare il sistema relazione fra attori appartenenti a diversi settori dell’economia e della società civile locale e capitalizzare le azioni dei singoli per combinarle in comportamenti di sistema. Per questo parteciperanno in forma attiva i rappresentanti delle Associazioni di categoria dell’agricoltura, del commercio, dell’artigianato, del turismo, la scuola, il mondo della cultura applicata e la cittadinanza. Tre i temi prioritari sui quali s’incentra la Strategia di Sviluppo Locale (Turismo sostenibile; Arte, Cultura e Territorio; Innovazione delle filiere) definiti dalla conclusione della prima fase di ascolto “Salentomanifesto: inizia il cambiamento e decidi il tuo futuro”, attivata con le tecniche di e-partecipation attraverso il portale www.salentomanifesto.com. Il Gal Isola Salento crede profondamente che ogni attore è portatore di una progettualità e che la partecipazione dal basso costituisce un valore aggiunto per l’elaborazione di una politica di sviluppo locale condivisa, capace di dare una risposta collettiva ai fabbisogni legati allo sviluppo di un territorio e promuoverne la sostenibilità nel tempo. La partecipazione attiva potrà costare uno sforzo significativo in termini di tempo, energie e idee, ma la posta in gioco è alta e riguarda il futuro del territorio in cui si vive. Per questo il GAL vi invita anche a seguire il percorso di progettazione partecipata che ha chiamato “#SalentoManifesto” seguendo il calendario degli incontri mediante il sito isolasalento.org o mediante la pagina fb GAL Isola Salento 2014/2020.

GAL Isola Salento .#Salentomanifesto di Visione Condivisa

Sette nuovi incontri organizzati dal GAL Isola Salento per costruire con la comunità la visione strategica della nuova programmazione Leader 2014/2020. Nuova tappa: 30 maggio Corigliano d’Otranto (Le) ore 18.30 presso Il Castello- Sala della Cavallerizza Focus su Corigliano, Zollino, Sternatia
Senza-titolo-1
Roma, 29 Maggio – Partecipare, ascoltare, condividere, porre al centro il cittadino e il suo potenziale decisionale in una logica di comunità. Questi gli ingredienti e gli obiettivi della visione strategica del Gal Isola Salento per costruire con la collettività la visione strategica della nuova programmazione di sviluppo territoriale Leader 2014/2020 del Piano di Sviluppo Rurale. Lo fa attraverso una fase di ascolto ed animazione del territorio denominata “Salentomanifesto di Visione Strategica” con un totale di sette incontri di progettazione partecipata per la costruzione di uno scenario condiviso in tema di sviluppo della comunità del “Salento di Mezzo”, suddiviso per tappe lungo i comuni già appartenenti al territorio del Gal Isola Salento ( Aradeo, Calimera, Caprarica di Lecce, Carpignano Salentino, Castrì di Lecce, Castrignano de’ Greci, Corigliano d’Otranto, Cursi, Cutrofiano, Galatina, Martano, Martignano, Melpignano, Seclì, Sogliano Cavour, Soleto, Sternatia, Vernole e Zollino) ed altri in via di aggregazione. Lunedì 30 maggio l’incontro è a Corigliano d’Otranto alle ore 18.30 presso Il Castello nella Sala della Cavallerizza per fare un Focus sui comuni di Corigliano, Zollino, Sternatia insieme ai cittadini e gli stakeholders del territorio.  Tre i temi prioritari sui quali s’incentra la Strategia di Sviluppo Locale (Turismo sostenibile; Arte, Cultura e Territorio; Innovazione delle filiere) definiti dalla conclusione della prima fase di ascolto “Salentomanifesto: inizia il cambiamento e decidi il tuo futuro”, attivata con le tecniche di e-partecipation attraverso il portale www.salentomanifesto.com. L’animazione territoriale e i forum partecipativi contribuiscono alla costruzione di un carattere collettivo dell’azione locale, perché è nel confronto organizzato che si valorizzano le risorse endogene del territorio, si rafforza il sistema relazione fra attori appartenenti a diversi settori dell’economia e della società civile locale e si capitalizzano le azioni dei singoli per combinarle in comportamenti di sistema. Ogni attore è portatore di una progettualità e messo nelle giuste condizioni può accrescere le competenze a disposizione di un territorio rurale. Tutte le fasi e le iniziative, mattone dopo mattone si possono trovare su www.isolasalento.org.

GAL Isola Salento. #Salentomanifesto di Visione Condivisa

Sette nuovi incontri organizzati dal GAL Isola Salento per costruire con la comunità la visione strategica della nuova programmazione Leader 2014/2020. Si parte il 19 maggio ad Aradeo: ore 18.30 presso la Biblioteca Comunale 20 maggio a Vernole: ore 18.30 presso La Casa del Turista
salentomanifesto_invito_aradeoRoma, 18 Maggio – Al via giovedì 19 maggio alle 18.30 presso la Biblioteca Comunale di Aradeo e venerdì 20 maggio alle 18.30 a Vernole presso La Casa del Turista, la nuova fase di incontri del Gal Isola Salento per la programmazione di sviluppo territoriale, attraverso l’attuazione dell’approccio LEADER previsto dal Piano di Sviluppo Rurale 2014/2020. Partecipare, ascoltare, condividere, costruire. Questi gli ingredienti della visione strategica del Gal Isola Salento, da realizzare insieme al territorio, ponendo al centro il cittadino e il suo potenziale decisionale in una logica di comunità. La conclusione della prima fase di ascolto, chiamata “Salentomanifesto: inizia il cambiamento e decidi il tuo futuro”, attivata con le tecniche di e-partecipation attraverso il portale www.salentomanifesto.com, ha portato alla definizione dei tre temi prioritari sui quali s’incentrerà la Strategia di Sviluppo Locale (Turismo sostenibile; Arte Cultura, Territorio; Innovazione delle filiere). Ora si dà il via alla seconda fase di ascolto ed animazione del territorio “Salentomanifesto di Visione Strategica” con sette incontri di progettazione partecipata per la costruzione di uno scenario condiviso in tema di sviluppo della comunità del “Salento di Mezzo”, suddiviso per tappe lungo i comuni già appartenenti al territorio del Gal Isola Salento (Aradeo, Calimera, Caprarica di Lecce, Carpignano Salentino, Castrì di Lecce, Castrignano de’ Greci, Corigliano d’Otranto, Cursi, Cutrofiano, Galatina, Martano, Martignano, Melpignano, Seclì, Sogliano Cavour, Soleto, Sternatia, Vernole e Zollino) ed altri in via di aggregazione. L’obiettivo è costituire un’arena di stakeholders rappresentativa di tutti i punti di vista rilevanti in tema di sviluppo locale, dai rappresentanti dell’associazionismo attivo del territorio, ai soggetti della microeconomia locale, ai rappresentanti delle associazioni di categoria e amministratori pubblici. Gli individui, sono la vera ricchezza e linfa vitale per il futuro del proprio territorio, e solo partecipando, dicendo la loro, confrontandosi con gli altri, potranno sviluppare una visione condivisa sul futuro della comunità e su quali azioni progettuali e soluzioni intelligenti puntare per realizzare tale scenario.

Scrivi alla Redazione

Siamo felici di valutare ogni tua segnalazione e pubblicare articoli che pensi possano essere di interesse pubblico

Per qualsiasi segnalazione scrivi a
[email protected]