Trapani, “Cùscusu” in omaggio alla cucina tradizionale

Un programma ricco di eventi per la rassegna enogastronomica “Cùscusu” che si terrà dal 26 al 31 maggio a Trapani

Senza titolo-1Trapani, 19 maggio –  Recuperare la vera tradizione enogastronomica locale, far conoscere le bellezze del territorio attraverso escursioni e degustazioni nei luoghi più suggestivi, trasmettere di generazione in generazione il grande sapere gastronomico del territorio: questi gli intenti della manifestazione Cùscusu, giunta alla sua seconda edizione, che si terrà a Trapani dal 26 al 31 maggio 2015. Un omaggio alla qualità e alla varietà della cucina trapanese, che darà l’opportunità a turisti e visitatori di gustare le prelibatezze locali ma anche di mettere le “mani in pasta” grazie a numerosi laboratori, incontri esperienziali a stretto contatto con i migliori chef e produttori del territorio. Una manifestazione unica nel suo genere, realizzata dall’associazione culturale Trapaniwelcome, il cui comune denominatore è la valorizzazione delle grandi potenzialità culturali, paesaggistiche e gastronomiche del territorio, “messe a sistema” grazie alla collaborazione fra numerosi enti e associazioni culturali attive, oltre al comune di Trapani e quelli di Erice e Paceco. Saranno due le formule per poter effettuare le degustazioni: da martedì 26 a domenica 31 maggio avverranno all’interno degli stessi ristoranti aderenti all’iniziativa. Il visitatore potrà creare la pro pria esperienza scegliendo quando e dove effettuare la degustazione. Basterà consultare l’elenco degli aderenti (sul sito cuscusu.it o all’interno della brochure) e prenotare; venerdì 29, sabato 30 e domenica 31 maggio si svolgerà un evento pubblico alla Casina delle Palme di Trapani, con cooking show e degustazioni di cùscusu, rigorosamente alla trapanese, e altri piatti tipici (ingresso libero; degustazioni, wine tasting e laboratori a pagamento). Agli ottimi piatti della cucina trapanese non si possono che abbinare grandi vini, per questo “Cùscusu” proporrà diversi wine tasting con i migliori prodotti autoctoni. Le degustazioni si svolgeranno a cadenza giornaliera in alcune delle più belle location del territorio (come la terrazza di Torre Ligny, il centro storico di Trapani e il borgo medievale di Erice) e sarà possibile prenotare quella più adatta alle proprie esigenze. Nel corso dell’intera settimana sarà possibile inoltre effettuare delle escursioni e visite guidate nei dintorni di Trapani, per conoscere meglio le meraviglie che il territorio offre. Dalle storiche cantine Florio di Marsala, agli itinerari paesaggistici all’interno della Riserva Naturale integrale delle Saline di Trapani e Paceco, ai percorsi storici e gastronomici nel borgo medievale di Erice… Grazie ad un sistema di prenotazioni personalizzate sarà semplice “creare” il proprio itinerario scegliendo fra diverse possibilità. Domenica 31 maggio inoltre la FIAB proporrà “La Via del Sale in Bicicletta”, una passeggiata in bicicletta alla Riserva Naturale delle Saline di Trapani e Paceco. Da Trapani al Museo del Sale di Nubia lungo la ciclabile delle saline. Un percorso anche metaforico verso lacandidatura a sito UNESCO delle saline di Trapani Paceco e Marsala. Saranno tantissimi i laboratori rivolti a grandi e piccoli che si svolgeranno in sale attrezzate nel suggestivo centro storico trapanese o all’interno degli stessi ristoranti protagonisti della manifestazione. Un’esperienza unica, alla scoperta dell’importanza della materia prima, delle tecniche e dei segreti della cucina siciliana. Partecipare sarà semplice, basterà prenotare telefonicamente o online su cuscusu.it. Ma gli eventi non finiscono qui: saranno infatti diversi gli appuntamenti musicali, artistici e di cultura enogastronomica che si svolgeranno nel corso della manifestazione. Martedì 26 Maggio il convegno di apertura sull’avvio del progetto una DE.CO. per il Cùscusu trapanese, nella sala Androne palazzo Cavarretta via Torrearsa a Trapani. Il 28 maggio verrà inaugurata la mostra fotografica diffusa “JUDECA” sull’antico quartiere della Giudecca. Grazie alla collaborazione con l’Ente Luglio Musicale, inoltre, sarà più semplice ed economico assistere agli spettacoli del circuito “Città mediterranea della musica”, che si terranno nel corso della manifestazione. Un evento “su misura” per turisti e visitatori, che darà la possibilità, di creare la propria esperienza, scegliendo fra le tante proposte nell’arco di un’intera settimana. Tante le strutture ricettive aderenti, fra alberghi, case vacanza, b&b, residence, ecc. che accoglieranno i turisti con offerte speciali, come i 3×2 (un pernottamento gratuito su tre). La manifestazione proseguirà anche sui social media. “Cùscusu” infatti darà la possibilità di seguire e condividere aggiornamenti, curiosità e il work in progress sul sito web www.cuscusu.it, twitter (@Cuscusu) instagram (CuscusuTrapani) e facebook (https://www.facebook.com/pages/Cùscusu/578424852249580) .

Per informazioni e per seguire il programma aggiornato degli eventi e le diverse iniziative è possibile visitare il sito www.cuscusu.it .

Scrivi alla Redazione

Siamo felici di valutare ogni tua segnalazione e pubblicare articoli che pensi possano essere di interesse pubblico

Per qualsiasi segnalazione scrivi a
[email protected]