Terenzi: sotto l’albero il tesoro di Maremma

Una bottiglia speciale da tre litri dedicata agli enoappassionati è la proposta di Natale firmata dalla cantina Terenzi

exportartikel-20150916185504-995465Roma, 3 novembre- Non è solo un cru pluripremiato che esprime al meglio il terroir della Maremma. Dopo aver stupito i palati dei winelover di tutto il mondo, il Madrechiesa Morellino di Scansano Riserva 2012 di Terenzi si presenta in una veste unica, quella da 3 litri. La cantina di Scansano per le prossime festività propone infatti il suo Cru più prezioso in una speciale edizione: custodito da una semplice cassetta in legno personalizzata con l’inconfondibile logo della cantina, il Madrechiesa Riserva 2012 si presenta in una inedita versione che rappresenta il regalo ideale per gli amanti del buon vino ed un perfetto abbinamento a tutto pasto con i piatti della tradizione natalizia. Cru di Sangiovese in purezza, Madrechiesa rappresenta la punta di diamante della produzione Terenzi e ha saputo affascinare pubblico e critica, come raccontano i tanti riconoscimenti ottenuti, tra cui il Tre Bicchieri della Guida Vini d’Italia del Gambero Rosso, conquistato da questo vino per il quarto anno consecutivo. Il Madrechiesa Morellino di Scansano Riserva Docg è prodotto con uve Sangiovese raccolte a mano nell’omonimo vigneto, caratterizzato da un terreno argilloso, ricco di potassio e magnesio. La vendemmia avviene a fine settembre, dopodiché viene affinato in botte grande di Slavonia per 12 mesi e resta per 6 mesi in bottiglia. Alla degustazione colora il calice con un intenso colore rosso rubino, dai riflessi tendenti al granato. Conquista il naso con aromi complessi e ampi, sentori di frutta rossa matura e spezie di cacao. Lascia in bocca una prolungata sensazione di morbidezza bilanciata e fruttata. Si sposa benissimo con carni rosse e formaggi stagionati.

Scrivi alla Redazione

Siamo felici di valutare ogni tua segnalazione e pubblicare articoli che pensi possano essere di interesse pubblico

Per qualsiasi segnalazione scrivi a
[email protected]