Al TEFAF di Maastricht in mostra i disegni di Fra Bartolomeo

TEFAF Maastricht annuncia “Collecting collectors” la mostra del 2016 realizzata con importanti prestiti di disegni e stampe dal museo Boijmans van Beuningen di Rotterdam.

tefaf2016Helvoirt, 22 febbraio 2016. La mostra “Collecting collectors” si terrà nella sezione Paper di TEFAF e offrirà ai visitatori una piccola ma selezionata scelta di importanti disegni e stampe provenienti dal Museo Boijmans van Beuningen acquisiti negli ultimi 167 anni. Un particolare punto di forza della collezione sono le opere di Fra Bartolomeo (1473 -1517) che contano 400 fogli con 500 disegni assemblati in due lussuosi album dal collezionista Fiorentino Niccolò Gabburri nel 1729. Uno degli album sarà incluso nella selezione fatta per TEFAF 2016 a Maastricht, come una sorta di anticipazione della prossima grande mostra su Fra Bartolomeo che si terrà a Rotterdam nell’autunno del 2016. La collezione di disegni e stampe è la più ampia sottocategoria del museo Bojimans van Beuningen e contiene all’incirca 17.000 disegni e 65.000 stampe. Fornisce una panoramica della storia dell’arte dell’Occidente dal Medioevo fino ai giorni nostri. La mostra comprende opere degli antichi maestri come Albrecht Dürer, Lucas van Leyden e Rembrandt van Rjin fino al moderno e contemporaneo con artisti come Paul Cézanne, Salvador Dalì, René Magritte and Yayoi Kusama.  Il museo Bojimans van Beuningen prende nome dai due collezionisti che furono fondamentali per costruire la reputazione internazionale del museo – Franz Boijmans (1767 -1847) e D.G. van Beuningen (1877 -1955). Il lascito di Boijmans pose le basi del museo nel 1849 e nel 1940 van Beuningen acquisto’ e in seguito donò la maggior parte della collezione di Franz Koenigs di importanti disegni. Altri fondamentali collezionisti che hanno contribuito grandemente alle collezioni sono stati Adriaan Domela Nieuwenhuis (1850-1935) e Johan Bierens de Haan (1867-1951).

TEFAF Maastricht
TEFAF Maastricht, è la Fiera d’arte più importante al mondo, famosa per il suo impegno nell’eccellenza, nelle expertise e per l’eleganza. Questo si riflette non solo nella magnifica scelta di opere che sono proposte in vendita nella Fiera, che si terrà al MEEC di Maastricht dall’11 al 20 marzo 2016, ma anche nel numero dei collezionisti d’arte, privati e istituzionali, che guardano a TEFAF come ad un evento assolutamente da non perdere nel calendario del mercato dell’arte.

L’arte, più di un bene
TEFAF condivide con AXA ART, suo sponsor principale, la visione dell’arte come un qualcosa più importante di un bene. La loro partnership fornisce ai collezionisti d’arte un’expertise ineguagliabile che copre l’intera gamma di prevenzione del rischio, la conservazione, il recupero ed il restauro, per metterli in grado di mantenere le loro collezioni nelle migliori condizioni possibili.www.axa-art.com

Scrivi alla Redazione

Siamo felici di valutare ogni tua segnalazione e pubblicare articoli che pensi possano essere di interesse pubblico

Per qualsiasi segnalazione scrivi a
[email protected]