Le Morette a Vinitaly per scoprire nuove annate e antichi sapori‏

L’azienda di Valerio, Fabio e Paolo Zenato porta a Vinitaly le nuove annate di Lugana abbinate a piatti dimenticati della tradizione gardesana e veronese.  Palaexpo – Area Lugana – stand A12/13

25-3872x2536Roma, 22 Marzo – L’azienda agricola Le Morette di Peschiera del Garda (Verona) presenta a Vinitaly le nuove annate dei suoi Lugana. Si potranno così conoscere Lugana Mandolara e Lugana Benedictus della fortunata vendemmia 2015 e la seconda annata del Lugana Riserva, vendemmia 2012.  Per presentarli al meglio l’azienda della famiglia Zenato ha deciso di abbinarli a tre ricette del patrimonio gastronomico gardesano ormai dimenticate. Fedele al motto “Lugana. Dalle Origini”, con cui si è fatta interprete della valorizzazione della varietà Turbiana, Le Morette ha condotto altrettanta ricerca in campo gastronomico e con lo chef Davide Bovo proporrà ai suoi ospiti (su invito) ogni giorno un piatto “delle origini” abbinato ad uno dei suoi vini. Si parte domenica 10 aprile con il Lugana DOC Mandolara 2015, versione più fresca e immediata, dove emerge tutta la piacevolezza della tipologia, che sarà abbinato a un piatto di pesce di lago, il Coregone in carpione. Lunedì 11 il Lugana DOC Benedictus 2015, frutto di una vendemmia leggermente più tardiva e vinificato con lieviti indigeni sarà abbinato al Baccalà alla veronese. Martedì 12 Lugana DOC Riserva 2012, vino con una grande struttura e potenziale di invecchiamento, sfiderà l’abbinamento con un classico della cucina veronese, la Faraona disossata. Nata più di 60 anni fa come vivaio per la produzione di barbatelle destinate alla viticoltura, l’Azienda Agricola Le Morette ha sviluppato una profonda conoscenza del vitigno Turbiana e del proprio territorio diventando, grazie alla partecipazione a numerosi progetti di ricerca e sperimentazione, punto di riferimento per tutta la DOC Lugana. Insieme ai Lugana debuttano a Vinitaly le nuove annate degli altri vini che completano la gamma aziendale: Cépage Spumante Brut, Serai Bianco, Serai Rosso, Bardolino Classico DOC, Bardolino Chiaretto DOC e Perseo, rosso ottenuto da uve Merlot e Cabernet dopo l’appassimento.
L’Azienda agricola Le Morette è al Palaexpo – Area Lugana – stand A12/13.

Altre informazioni su www.lemorette.it

Sabato 5 Dicembre: Natale da degustare alla Gerardo Cesari

La cantina aprirà le porte ai winelover  per far scoprire le migliori produzioni della Valpolicella

downloadVerona, 1 dicembre- Sabato 5 dicembre, dalle 10.00 alle 18.00, porte aperte alla storica cantina Gerardo Cesari di Cavaion Veronese che farà degustare le sue eccellenze, dall’imperdibile Amarone Classico, al fresco Lugana e l’entusiasmante Chiaretto. La giornata, in piena atmosfera prenatalizia, offre l’opportunità di conoscere i vini simbolo della Valpolicella, la regione collinare che incornicia il lago di Garda ed è nota in tutto il mondo per la qualità dei suoi vini. L’iniziativa continuerà per tutti i sabati di dicembre (tranne il 26), sempre dalle 10.00 alle 18.00. La cantina di Cavaion Veronese (sita in Loc. Sorsei, 3 ) offrirà dunque l’occasione di conoscere da vicino come nascono i suoi vini.  Una tappa ideale anche per chi desidera vivere un weekend alla scoperta del fascino di Verona o del lago.

Scrivi alla Redazione

Siamo felici di valutare ogni tua segnalazione e pubblicare articoli che pensi possano essere di interesse pubblico

Per qualsiasi segnalazione scrivi a
[email protected]