Addio a Salvatore Napoli, figlio dei grandi pupari catanesi

È scomparso all’età di 73 anni Salvatore Napoli, membro della famiglia di pupari catanesi, che ha contribuito a mantenere viva la tradizione di famiglia conosciuta ed apprezzata in tutto il mondo. A dare la notizia, ieri, i parenti su facebook.

Orlando e Rinaldo, Carlo Magno, Angelica e Gano di Maganza, hanno perso un membro della famiglia, andranno in scena con la consapevolezza di non vedere più tra i suoi spettatori e accanto al palco, colui che apparteneva alla tradizione di infondere loro la vita, per poi riporli a riposo in un angolo fino alle prossime imprese, Salvatore Napoli. Si è spento all’età di 73 anni, a darne l’annuncio la famiglia sulla pagina facebook. Figlio d’arte, secondogenito di Natale e Italia Chiesa, era esponente della tradizione secolare dei pupari catanesi, come ideatore delle luci e fonico, apportando negli anni ’60 innovazione con i nuovi sistemi di amplificazione ed illuminazione, contribuendo nell’attività di famiglia a portare avanti la tradizione secolare dei pupari catanesi, affermata in tutto il mondo.

La compagnia venne fondata nel 1921 a Catania, da Gaetano Napoli e oggi, giunta alla sua quarta generazione, rappresenta una significativa e importante realtà dell’opera dei pupi, arte nata nella seconda metà dell’Ottocento, formata non semplici marionette ma da opere d’arte il cui meccanismo è stato perfezionato durante gli anni con la realizzazione di un’asta di metallo, al posto di fili, che dall’interno fa muovere braccia e gambe. Vicinanza al dolore dei parenti è stata espressa dal sindaco di Belpasso, Daniele Motta: «Partecipiamo al cordoglio della famiglia Napoli, per la scomparsa di Salvo “Turi”. Abbiamo avuto il piacere di ospitare i loro spettacoli nel nostro Comune, di apprezzarne la straordinaria competenza e la capacità di “modernizzare” l’opera dei pupi pur restando fedeli ad una complessa arte popolare che per essere espressa a livelli d’eccellenza, come i Napoli fanno da sempre, richiede passione, professionalità e sacrificio».

Giovedì 26 novembre si accendono le luci di Natale a Chiaja!

Ospite d’onore sarà Peppino di Capri

8881347-kXrC-U4602049399184933D-1224x916@CorriereMezzogiorno-Web-Mezzogiorno-593x443Napoli, 25 novembre – Tre, due uno… LUCE! Il Natale a Chiaja 2015 è alle porte e anche quest’anno sarà ricco di eventi organizzati dal Consorzio Chiaja che, come vuole la tradizione, comincia proprio dalle luci! Grazie anche al Patrocinio del Comune e della Municipalità di Napoli, il Consorzio si è fatto promotore dell’illuminazione di tutte le strade secondarie (via Carlo Poerio, via Bisignano, via Vannella Gaetani, via Cavallerizza, via Alabardieri, vico Belledonne, vicoletto Belledonne, via Nisco, via Carducci, via San Pasquale, via Fiorelli, via s. Teresa, via Ferrigni, piazzetta Rodinò)a spese dei consorziati e dei commercianti rinnovando anche per questa edizione la sinergia tra pubblico e privato con il Comune di Napoli che continuerà a illuminare le arterie principali (via Morelli, via Filangieri, via dei Mille, via Vittoria Colonna, piazza dei Martiri, via Chiaia, piazza Vittoria e piazza Amedeo). A rendere ancora più esclusivo l’evento di accensione delle luminarie il 26 novembre alle ore 20 in piazza dei Martiri, ospite d’onore sarà Peppino di Capri e con il sindaco Luigi de Magistris, l’assessore allo sport e all’arredo urbano Ciro Borriello, il Presidente del Consorzio Carla della Corte, il vice presidente Roberta Bacarelli, tutti i consiglieri e i commercianti di Chiaja premeranno il pulsante che darà ufficialmente il via al Natale 2015! Appuntamento da non perdere giovedì tutti insieme riuniti in un’atmosfera di entusiasmo e condivisione per illuminare il quartiere di Chiaja!

Mistero Ufo in Florida: strane luci sorvolano una piscina

ufo in FloridaTelecamere di sicurezza registrano immagini singolari. Filmato al vaglio degli esperti. 

Naples (Florida) – Strane luci che cambiano forma e dimensione per poi sparire nel  nulla. E’ il singolare fenomeno registrato da alcune telecamere di sorveglianza di un condominio a Naples, in Florida. Le misteriose immagini si sono manifestate su una piscina condominiale e sono state viste in diretta anche dalla responsabile della sicurezza dell’edificio, Debra Lee Thomas. Continue Reading

Scrivi alla Redazione

Siamo felici di valutare ogni tua segnalazione e pubblicare articoli che pensi possano essere di interesse pubblico

Per qualsiasi segnalazione scrivi a
[email protected]