Usa, approvata in Senato legge contro discriminazione gay sul lavoro

C_4_articolo_2008260_upiImageppCon 64 voti a favore, tra cui 10 senatori repubblicani,  e 32 contrari passa l’Employment non discrimination Act (Enda) : coronato il sogno di Ted Kennedy di quasi 10 anni fa. La decisione finale passa alla Camera, in prevalenza conservatrice

 

Roma, 7 novembre – “E’ una decisione che spinge l’America verso la realizzazione dei nostri ideali di libertà e giustizia. Chiedo alla Camera di votare quel testo e inviarlo alla mia scrivania in modo da trasformarlo in legge”. Ha dichiarato  Obama dopo l’approvazione da parte del Senato americano dell’Employment non discrimination Act (Enda), la legge contro ogni tipo di disparità di trattamento ai danni di lavoratori gay, lesbiche, bisessuali e trans. I voti favorevoli sono stati 64, mentre 32 sono stati i contrari, e ben 10 senatori repubblicani si sono uniti alla maggioranza democratica, un dato che fa ben sperare per la votazione finale alla Camera, in prevalenza conservatrice. Lo stesso Barack Obama si era già espresso in favore della proposta di legge sul sito americano dell’Huffington Post sostenendo che  “Negli Stati Uniti, chi sei e chi ami non potranno mai essere due elementi per poter licenziare qualcuno”. Continue Reading

Scrivi alla Redazione

Siamo felici di valutare ogni tua segnalazione e pubblicare articoli che pensi possano essere di interesse pubblico

Per qualsiasi segnalazione scrivi a
[email protected]