Bande a Sud Suoni tra due mari. Festival degli immaginari bandistici – IV edizione.

Il 13 agosto a Trepuzzi (Le) alle ore 21.30 “Lecce Baroque Orchestra”, con suggestive coreografie aeree, nel concerto Il volo degli Angeli.

Lecce Baroque Orchestra 1Lecce, 12 agosto- L’immaginario della banda ritorna a esplodere per il quarto anno consecutivo dal 6 al 16 agosto a Trepuzzi e nella Marina di Casalabate (Lecce). Bande a Sud, il Festival degli immaginari bandistici, celebra anche quest’anno il mondo banda fra tradizioni e contaminazioni e propizia nuovi incontri nazionali e internazionali, unici nel panorama dell’offerta culturale del Nord Salento. Con la direzione artistica del Maestro Gioacchino Palma, il Festival è realizzato grazie alla consolidata collaborazione tra Comune di Trepuzzi, GAL Valle della Cupa, Comitato Feste Patronali Trepuzzi e al sostegno, innanzitutto, della Rete dei Festival di Puglia Sounds, della Regione Puglia (Programma Regionale Puglia in materia di spettacolo), di una fitta rete di altri partner istituzionali, e non, e di associazioni del territorio.

TREPUZZI – LECCE BAROQUE ORCHESTRA, Concerto di musica sacra, Ore 21:30, ingresso libero, Trepuzzi (Le), Largo Margherita

Giovedì 13 agosto, ore 21.30, a Trepuzzi, in Largo Margherita, si cambia registro, nel consueto esercizio di equilibrio tra stili e universi multiformi del Festival, ed è la volta di Lecce Baroque Orchestra (soli, coro e orchestra), con suggestive coreografie aeree, nel concerto Il volo degli Angeli. L’orchestra eseguirà pagine inimitabili della musica sacra di tutti i tempi: il Te Deum del compositore Marc-Antoine Charpentier e il Dixit Dominus 595 di Antonio Vivaldi. Il Te Deum è una delle composizioni maggiormente conosciute di questo autore; particolarmente noto è l’attacco del preludio, utilizzato come sigla iniziale e finale di tutti i programmi televisivi e radiofonici trasmessi in Eurovisione. Il Dixit Dominus 595 è la splendida cornice del Salmo 110 (Vulgata 109), riscoperto alla fine del 1960 nella Biblioteca Nazionale di Praga e quasi certamente composto per la Pietà qualche tempo prima il 1717.

Il VOLO DEGLI ANGELI

Marc-Antoine Charpentier TE DEUM

Antonio Vivaldi DIXIT DOMINUS 595

Per Soli, Coro e Orchestra e Coreografie aeree

Direttore: M° Egon Mihajlovic

Direzione Artistica: M° Luigi Bisanti e M° Lucia Rizzello

Direttori del Coro: M° Andrea Crastolla

‘Citepò’ – Aerial Performers: Giorgio Coppone e Maria Luisa D’Introno
Dalla collaborazione tra “Lecce Baroque Orchestra”, Conservatorio Statale di Musica “Tito Schipa“ di Lecce, Università di Lubiana – Accademia di Musica, Coro Polifonico “Parsifal”.

Lecce Baroque Orchestra 3Programma:

Il Te Deum H. 146 in re maggiore per soli, coro ed orchestra è una composizione Sacra in forma di Te Deum che Marc- Antoine Charpentier compose a Parigi, fra il 1688 ed il 1698, quando era maestro di musica del collegio dei gesuiti della chiesa di Saint Louis-le-Grand in rue Antoine. È una delle composizioni maggiormente conosciute di questo autore. Di essa è noto in particolare l’attacco del preludio, utilizzato come sigla iniziale e finale di tutti i programmi televisivi e radiofonici trasmessi in Eurovisione; Il Dixit Dominus 595 di Antonio Vivaldi, è la splendida cornice del Salmo 110 (Vulgata 109) che è stato riscoperto alla fine del 1960 nella Biblioteca Nazionale di Praga. E ‘stato quasi certamente composto per la Pietà qualche tempo prima il 1717. La scrittura è molto stravagante e brillante come ad esempio il ‚puntato‘ nel coro d’apertura è accentuato da una scrittura ritmica molto incisiva e descrittiva.

IL FESTIVAL Bande a Sud (Trepuzzi -Le) :

L’immaginario e la pratica della banda come patrimonio da salvaguardare, riscoprire, narrare, è punto nodale delle azioni di Bande a Sud, in avventuroso cammino nel dialogo imprevedibile e stupefacente con la tradizione, intreccio di vite, di riti, e di suoni. Bande a Sud è diventato in pochi anni un appuntamento fisso con la grande musica nazionale e internazionale, da godere in piazza, gratuitamente, assaporando prodotti del territorio e scoprendo piccole realtà interne ma anche costiere del Nord Salento, che sempre più vogliono curare la propria offerta e la propria tipicità. Il festiva è sostenuto dal Comune di Trepuzzi, Gal valle della Cupa e Comitato Feste Patronali con la direzione artistica di Gioacchino Palma. La quarta edizione del Festival di Bande a Sud, che in questi anni ha trasformato la cittadina di Trepuzzi in un palcoscenico diffuso di eseperienze musicali internazionali uniche nel panorama dell’offerta culturale del Nord Salento, quest’anno è associata all’evento di EXPO 2015. Per la prima volta, il progetto si estende al Nord Salento e in particolare nei 12 Comuni della Valle della Cupa (dal 3 agosto al 30 settembre), inserendosi nel cartellone degli eventi promossi dal GAL a Milano in occasione di EXPO 2015, con il  progetto “Bande a Sud for Expo, musica, sapori e tradizioni nella Valle della Cupa”.

Scrivi alla Redazione

Siamo felici di valutare ogni tua segnalazione e pubblicare articoli che pensi possano essere di interesse pubblico

Per qualsiasi segnalazione scrivi a
[email protected]