La destinazione “must see” di settembre è Monza e Brianza, protagonista della decima tappa di #inLombardia365

[AdSense-A]

 

Il tour, programmato da venerdì 2 a martedì 6 settembre, fa parte del progetto di social engagement promosso da Explora – DMO di Regione Lombardia, Camera di Commercio di Milano e Unioncamere Lombardia, –  che, attraverso il brand inLOMBARDIA, ha il compito di promuovere, in Italia e all’estero, le attrattive turistiche della realtà lombarda in totale sinergia con il sistema turistico rappresentato da operatori, enti e consorzi locali.

Senza-titolo-33

Il viaggio 2.0 si svolgerà a soli dodici chilometri da Milano, dove, per quattro giorni, il territorio di Monza e Brianza sarà protagonista assoluto grazie al coinvolgimento di influencers che faranno conoscere in tempo reale l’unicità di un territorio prezioso e originale, capace di stupire non solo per l’appuntamento annuale nel segno della velocità e dell’adrenalina, la Formula 1, ma anche in quanto meta perfetta per un weekend all’insegna della cultura, dell’enogastronomia e dello sport&relax.

IL PROGRAMMA – Il gruppo degli storyteller, provenienti dall’Italia, dalla Germania, dalla Spagna, dalla Gran Bretagna e dall’Albania, raggiungerà, nel pomeriggio di venerdì 2 settembre, Vaprio d’Adda, luogo incantato dal quale parte un percorso ciclo-pedonale lungo il fiume Adda, per raggiungere, in bicicletta, la seicentesca Villa Castelbarco. La tappa brianzola del tour #inLombardia365 è organizzata in collaborazione con la Camera di commercio di Monza e Brianza.

Sabato 3 settembre il gruppo si sposterà a Monza per la visita al Museo e Tesoro del Duomo, che custodisce inestimabili preziosi donati dalla regina che regnò sui Longobardi dal VI al VII secolo, Teodolinda, e dal suo consorte Agilulfo. Seconda tappa del tour monzese di #inLombardia365 sarà la visita allaReggia di Monza, recentemente restaurata e riportata agli antichi splendori. Al terzo piano della Villa si trova il Belvedere dove ha trovato collocazioneTriennale Design Museum e la collezione permanente “La Bellezza Quotidiana”. Nel pomeriggio, gli influencer visiteranno il Museo del Legno-Riva 1920 aCantù. Chiusura di giornata “ad alta velocità” con le attività previste nel programma di eventi di Monza GP in piazza Trento e Trieste e all’Arengario a Monza. Con Monza GP, la città di Teodolinda, offrirà quattro giorni di concerti, mostre, esperienze gastronomiche, spettacoli sportivi e appuntamenti motoristici. Domenica 4 settembre, al mattino, il gruppo percorrerà uno dei sentieri del Parco regionale di Montevecchia e della Valle del Curone, l’area naturale protetta della Lombardia situata nel territorio del Meratese, nella Brianza lecchese. All’interno del Parco di Montevecchia e della Valle del Curone vi sono tre ambienti di interesse comunitario: le sorgenti petrificanti, i prati magri, i boschi igrofili. Nel pomeriggio il programma entra nel vivo: i travel blogger saranno accolti presso l’Area Hospitality del Comune di Monza e avranno la possibilità di partecipare alla 87esima edizione del Gran Premio di Formula 1, presso l’Autodromo di Monza, uno dei circuiti più famosi e antichi, terzo al mondo dopo Brooklands e Indianapolis. Nella mattinata di lunedì 5 settembre, i travel blogger potranno vivere un’esperienza adrenalinica e emozionante sorvolando in parapendio, in modalità tandem, il lago di Como e le montagne circostanti. Nel pomeriggio gli influencer raggiungeranno il porto di Lecco per imbarcarsi e navigare sul lago durante il tramonto. L’ultimo giorno del tour, martedì 6 settembre, che prevede una tappa a Milano, porterà il gruppo a conoscere il mondo della street-art e del muralismo contemporaneo meneghino attraverso un percorso che farà tappa da piazza Cardinal Ferrari fino all’Artkademy Officina. L’invito è naturalmente quello di seguire il racconto di questo viaggio sui canali social di Facebook, Twitter, Instagram, Pinterest, Google Plus e You Tube ufficiali di inLOMBARDIA utilizzando gli hashtag #inLombardia365 e #inLombardia oltre a seguirci su www.365.in-lombardia.com, il sito ufficiale del tour attraverso il quale vengono raccontate le destinazioni, le attività e i punti di vista dei travel influencer e instagramers. “I social, e più in generale la rete, non solo hanno reso globale la competizione per intercettare il flusso crescente di viaggiatori, ma sono stati al contempo causa ed effetto dell’affermazione di un pubblico di utenti sempre più frammentato ed esigente. Con il progetto #inLombardia365 ci siamo impegnati a cogliere interamente questa sfida – ha sottolineato Mauro Parolini, assessore allo Sviluppo Economico di Regione Lombardia –  con l’obiettivo di compiere un salto di qualità nella nostra presenza digitale come destinazione turistica. Sono certo che questa ‘invasione pacifica’ di blogger e instagramer possa rappresentare un’occasione di promozione molto importante per questa ricca area turistica e per la tutta la filiera del turismo ad essa collegata”. “La decima tappa di #inLombardia365” – afferma il presidente di Explora, Renato Borghi, – “rappresenta un’importante occasione per confermare Monza eBrianza quale meta turistica da esplorare e conoscere in qualsiasi stagione dell’anno. Il Gran Premio brianzolo è considerato patrimonio dell’Italia e offre un importante ritorno di immagine su tutto il territorio lombardo. Explora, attraverso l’iniziativa di #inLombardia365, racconta le esperienze di viaggio e promuove il turismo in tempo reale attraverso consigli, post, emozioni foto e video, che offrono al turista un punto di vista sempre originale e in tempo reale grazie alle testimonianze di travel blogger selezionati e riconosciuti in tutto il mondo”. “L’iniziativa #inLombardia365 rappresenta un valore aggiunto per il territorio brianzolo e per le sue imprese, innanzitutto perché proietta Monza, la Brianzae i nostri attrattori turistici culturali nel panorama internazionale e perché lo fa sfruttando le potenzialità del web e della condivisione sui social, strumenti sempre più attuali in un mondo globale che si costruisce su flussi e nuove modalità di aggregazione.” – dichiara Carlo Edoardo Valli, Presidente della Camera di commercio di Monza e Brianza – “La valorizzazione del nostro territorio, con il suo patrimonio di cultura, tradizione, sport e design, genera benefici in termini di reputazione e di brand, che si traducono poi in ritorno economico non solo per la filiera turistica, ma anche per l’intero sistema economico ed imprenditoriale.” #ilPassaporto #inLombardia sarà consegnato ai travel blogger della decima tappa, un passaporto per collezionare i timbri dei viaggi e delle esperienze vissute nelle destinazioni della regione Lombardia. Ogni visita sarà vidimata con un timbro sul proprio documento personale, anche quelle legate agli eventi speciali. Scoprite di più su speciale.in-lombardia.it/il-passaporto. Gli influencer potranno anche vivere la Lombardia a 360° grazie a inLombardia VRl’innovativa app gratuita che consentirà loro di immergersi nella realtà virtuale attraverso i cardboard customizzati da inLOMBARDIA e i video 360 in virtual reality di destinazioni lombarde. Il team di #inLombardia365 ha coinvolto in questa tappa uno dei personaggi che hanno sfondato oltrefrontiera, il tedesco Melvin Boecher, ex manager bancario, convertito alla libertà del viaggio grazie al suo sito www.traveldudes.org, considerato la bibbia dei viaggiatori online. La sua esperienza è nata per caso, lasciando in rete i suoi appunti di viaggio. Ci racconta: “L’Italia è conosciuta per il buon cibo e per i bei paesaggi. Ho visto tante foto dei laghi e delle montagne di questa regione, che ormai andare a visitarla era solo questione di tempo. Come mi preparo per un viaggio? Do un’occhiata alla destinazione sulle mappe online. Questo mi dà già una buona impressione. Poi tendenzialmente guardo alcuni blog e immagini varie dal web. Con le tecnologie di oggi è ancora più facile viaggiare. I miei souvenirs sono le foto che scatto, ma soprattutto i ricordi che mi rimangono, quindi #ilPassaporto #inLombardia sarebbe perfetto per me. Non ho ancora scaricato l’applicazione inLombardia VR, ma lo farò subito, mi sono comprato i carboard VR che sono usciti da poco sul mercato. Nel giro di pochi anni la gente li userà al posto della tv. È un ottimo strumento per trarre ispirazione prima di viaggiare verso una destinazione, se utilizzato in maniera corretta. Quale sarebbe la mia vacanza da sogno inLOMBARDIA? Amo la campagna e la natura, ma amo anche la vita in città. Mi piace viziarmi e soggiornare in strutture di classe superiore e cenare presso i migliori ristoranti, ma mi piace anche svegliarmi in un sacco a pelo e accendermi il fuoco. Di solito le città più grandi sono più trafficate e hanno un’offerta maggiore, le piccole cittadine sono più tranquille e rilassanti. Nei miei viaggi di solito riesco ad includere entrambe le tipologie di luoghi, in quanto è troppo difficile prendere una decisione visto che entrambe hanno il loro fascino. Andrò in bicicletta lungo il fiume Adda, visiterò Monza per la gara di Formula 1, farò parapendio a Lecco e ovviamente visiterà Milano. E ci dovrebbe essere anche abbastanza tempo per qualche altra sorpresa!”

Scrivi alla Redazione

Siamo felici di valutare ogni tua segnalazione e pubblicare articoli che pensi possano essere di interesse pubblico

Per qualsiasi segnalazione scrivi a
[email protected]