Cucchi, Corte Assise: e’ morto per malnutrizione

a910a2ffba528c2a07c06f426888946d162e01c6_currentA tre mesi dalla sentenza, nelle motivazioni i giudici ritengono che il decesso non avvenne per lesioni alle vertebre. 

Roma, 3 settembre – Stefano Cucchi è morto di malnutrizione. E’ quanto scrivono i giudici della terza Corte d’Assise di Roma nelle motivazioni alla sentenza di condanna per la morte del geometra romano arrestato il 15 ottobre 2009 per droga e morto una settimana dopo all’ospedale Sandro Pertini. A tre mesi dal verdetto (che ha condannato per omicidio colposo il primario del Pertini, Aldo Fierro, e i medici Stefania Corbi, Flaminia Bruno, Luigi De Marchis Preite, Silvia Di Carlo e Rosita Caponetti , per il solo reato di falso ideologico, e assolti gli infermieri Giuseppe Flauto, Elvira Martelli e Domenico Pepe, nonchè gli agenti della Polizia penitenziaria Nicola Minichini, Corrado Santantonio e Antonio Domenici) la Corte nelle motivazioni fa proprie le conclusioni dei periti e scrive che Cucchi e’ stato ucciso da una ‘sindrome da inanizione’.
La Corte, dunque, ha ritenuto “di dover condividere le conclusioni cui è giunto il collegio peritale, fondate su corretti, comprovati e documentati elementi fattuali cui sono stati esattamente applicati criteri scientifici e metodi d’indagine non certo nuovi o sperimentali, ma già sottoposti al vaglio di una pluralità di casi e al confronto critico degli esperti del settore”. Continue Reading

Scrivi alla Redazione

Siamo felici di valutare ogni tua segnalazione e pubblicare articoli che pensi possano essere di interesse pubblico

Per qualsiasi segnalazione scrivi a
redazione@thedailycases.com