Alla ricerca dell’outfit perfetto: arriva la “Personal Shopper Cortina”

È la nuova proposta della Regina delle Dolomiti, che sarà lanciata in occasione del Cortina Fashion Week(End), l’evento più trendy della stagione invernale ampezzana.

cartolina Personal Shopper-001Cortina d’Ampezzo, 3 dicembre 2015_È tempo di Cortina Fashion Week(End): durante il ponte dell’Immacolata le strade del centro, e specialmente Corso Italia, la famosa via dello struscio, dei negozi e delle firme d’alta moda, saranno un fiorire di anteprime, new opening, cocktail party e dj set nelle boutique. Una passerella imperdibile per tutti gli shopping e fashion addicted, che in questa edizione troveranno ad attenderli, presso l’Info Point di Corso Italia, una Personal Shopper: dal 4 all’8 dicembre chi lo desidera potrà richiedere, gratuitamente in occasione dell’evento, i servizi di una professionista della moda e dello stile. Una sorpresa che farà da trampolino di lancio a una novità assoluta, nata da un’idea di Cortina for Us e Cortina Turismo, in collaborazione con Ascom: Personal Shopper Cortina, un concept legato allo shopping personalizzato. Un servizio che non poteva che svilupparsi all’ombra delle Tofane: la Regina delle Dolomiti, prestigioso fashion and shopping resort, è una vetrina unica del made in Italy, icona di eleganza. Personal Shopper Cortina si avvale della professionalità di Elisabetta Venturelli, che ascolterà e asseconderà il cliente, guidandolo in un’immersione completa nel mondo della moda, del lusso e del lifestyle: individuerà i suoi punti di forza da valorizzare, e lo aiuterà a riscoprire il proprio stile, in modo tale che possa sfoggiare outfit adatti a ogni occasione. Una novità “cucita su misuradel cliente, come un abito di sartoria: a scelta, si potranno prenotare varie opzioni tariffarie, pacchetti da mezza giornata o giornata intera, incontri combinati in un’unica soluzione. Per garantire la massima attenzione e professionalità, la Personal Shopper si dedicherà a una singola persona o al massimo due per incontro.  Agli ospiti di Cortina saranno proposti due servizi distinti: Personal shopping e Personal Styling.

Personal Shopping: saper abbinare colori, volumi e texture, scegliere la borsa giusta è un’arte. Con il servizio di “Personal Shopping” ci si può affidare a una figura professionale capace di ascoltare e aiutare a riscoprire il proprio stile. È possibile prenotare incontri di shopping mirato: la Personal Shopper, in base alle diverse esigenze, seleziona le boutique e i negozi più adatti.

Personal Styling: lo stile è come la firma personale, l’espressione dell’unicità di una persona. La Personal Stylist, interpretando le novità e tendenze del mondo della moda, promuove l’immagine del cliente, valorizzando la sua personalità e suggerendo outfit impeccabili per ogni situazione.

Cortina Fashion Week(end) n 5. Al via il conto alla rovescia

Torna tra le Dolomiti, da sabato 5 a mercoledì 9 dicembre 2015,  l’evento di punta della stagione bianca di Cortina d’Ampezzo. 5 giorni, oltre 100 appuntamenti, 4 special event.

ImageProxy (2)Cortina d’Ampezzo, 30 novembre 2015_È ormai tutto pronto per l’inaugurazione, sabato 5 dicembre, della quinta edizione del Cortina Fashion Week(End), il lungo fine settimana della moda d’alta quota, organizzato da Cortina Turismo e Cortina for Us in collaborazione con OMNIA Relations, che ormai da tradizione lancia la stagione invernale di Cortina d’Ampezzo, con un calendario di eventi e partner ogni anno più ricco. Ad animare il Ponte dell’Immacolata, l’imperdibile Fashion Night, la “maratona” di anteprime, new opening, aperture straordinarie, flash mob, cocktail party e dj set nelle boutique e tra le vie del centro, quest’anno in programma domenica 6 dicembre. Tra gli eventi clou, il Maserati Winter Tour, grazie al quale sarà a disposizione un servizio concierge esclusivo per i clienti che potranno prenotare a condizioni privilegiate un soggiorno a Cortina nei minimi dettagli, dall’hotel al test drive: tutto in perfetto stile Maserati. “Voce” ufficiale dell’apertura di stagione sarà RDS: musica, giochi e animazione, con la playlist Rds 100% Grandi Successi a fare da colonna sonora del Cortina Fashion Week(End), lungo Corso Italia, insieme alla “coppia di ferro” Rosaria Renna e Claudio Guerrini. Spazio all’arte con la presentazione, il 5 dicembre, della “scandalosa” mostra del Pinturicchio che arriva al Museo d’Arte Moderna Mario Rimoldi, dopo il successo riscosso al Guggenheim di New York e al Musèe Maillol di Parigi, grazie all’impegno della Fondazione Giordano e Krt. Dopo la presentazione alla stampa delle 18.30, la mostra sarà accessibile gratuitamente al pubblico dalle 22.00 alle 24.00. Non mancherà un grande evento internazionale di architettura: dal 7 al 9 dicembre infatti arriva tra le Dolomiti la VII edizione della Biennale Internazionale di Architettura “Barbara Cappochin”. Special guest dell’evento, la “regina del ghiaccio” Carolina Kostner, che si esibirà il 7 dicembre allo Stadio Olimpico durante la cerimonia serale di premiazione del concorso “I Cinque Tavoli dell’Architettura”, tradizionale vetrina delle migliori opere partecipanti al Premio, realizzate dagli artigiani di Cortina d’Ampezzo, e del Premio di Architettura “Barbara Cappochin”. L’8 e il 9 dicembre personaggi di rilievo internazionale si confronteranno sui temi della rigenerazione urbana sostenibile nel corso di due conferenze al centro congressi Alexander Girardi Hall. Un’edizione che sarà anche social, con il Live Report di 5 fashion blogger che racconteranno il Fashion Weekend in presa diretta, tra boutique ed happening, accompagnando 5 modelle che indosseranno i capi delle boutique sotto il flash dei fotografi. La diretta sarà visibile su Periscope e Twitter (@cortinafwe). Hashtag ufficiale #mycortinafashion.

Il Cortina Fashion Week(End) diventa Fashion Week

Dal 5 al 9 dicembre a Cortina d’Ampezzo, il lancio in anteprima a Expo con Carolina Kostner

ImageProxyCortina d’Ampezzo, 29 ottobre 2015_In un’ideale staffetta tra Expo, l’evento internazionale sull’alimentazione sostenibile protagonista del 2015, e l’evento internazionale di architettura sostenibile e rigenerazione urbana dedicato a Barbara Cappochin, che “salirà” quest’anno per la prima volta tra le Dolomiti, è stata anticipata martedì 27 ottobre la V edizione del (End),l’appuntamento di apertura della stagione invernale ampezzana organizzato da Cortina Turismo e Cortina for Us in collaborazione con OMNIA Relations. «Tra i miei prossimi appuntamenti, lo spettacolo del 7 dicembre a Cortina d’Ampezzo»: ha dichiarato durante la conferenza organizzata da Piazza Beretta 1812, Carolina Kostner: la regina del ghiaccio sarà infatti la protagonista della cerimonia di premiazioni della Biennale Internazionale di Architettura “Barbara Cappochin”. L’evento, alla sua VII edizione, prolungherà il fine settimana della moda d’alta quota trasformandolo in una vera e propria Fashion Week che durerà dal 5 al 9 dicembre. Sempre più numerosi, quindi, e di respiro internazionale, gli appuntamenti che durante il Ponte   dell’Immacolata coinvolgeranno l’intera località: oltre 100 eventi, tra cui l’imperdibile Fashion Night domenica 6 dicembre con l’apertura prolungata dei negozi, musica e sfilate nel cuore di Cortina. Moda, sport, spettacolo, architettura, ma anche arte, con la mostra clou dell’inverno ampezzano, che aprirà nello stesso periodo: dopo aver stregato il pubblico dei più importanti musei del mondo come il Guggenheim di New York e il Musée Maillol di Parigi, la scandalosa opera Il Bambin Gesù delle Mani di Pinturicchio (custode di un intrigo celato che ha la sua genesi negli appartamenti di Papa Alessandro VI Borgia) sarà di nuovo accessibile al pubblico italiano durante l’esclusiva mostra allestita fino al 31 gennaio 2016 nelle sale del Museo d’Arte Moderna Mario Rimoldi di Cortina d’Ampezzo (www.musei.regole.it). «È un grande piacere e un onore essere presente a Expo con Carolina –  ha dichiarato da Piazza Beretta, Expo, l’architetto Giuseppe Cappochin, presidente della Fondazione “Barbara Cappochin” –. Ed è una grande soddisfazione aver portato a Cortina la Biennale dedicata a Barbara, perché la Regina delle Dolomiti rappresenta, non solo per il Veneto, ma per tutta l’Italia, la località turistica di montagna di riferimento internazionale. Anche grazie allo spettacolo avremo l’opportunità di illustrare a un ampio pubblico i temi che riguardano l’architettura e la rigenerazione urbana, e allo stesso tempo di offrire a Cortina l’occasione di arricchire il programma del Fashion WeekEnd, che si prolunga fino a coprire quasi una settimana».

Scrivi alla Redazione

Siamo felici di valutare ogni tua segnalazione e pubblicare articoli che pensi possano essere di interesse pubblico

Per qualsiasi segnalazione scrivi a
redazione@thedailycases.com