Ue. Corte europea dichiara ‘non equo’ processo Khodorkovsky

khodorowskySecondo il tribunale di Strasburgo ingiustificata la lunga carcerazione dell’oligarca russo

 Roma, 26 luglio – Avrebbe subito un processo ‘non equo’, in ambito diritti umani, Mikhail Khodorkovsky, ex miliardario russo che aveva sfidato politicamente  Putin, finito in carcere dal 2003. E’ il verdetto della Corte europea per i diritti dell’uomo di Strasburgo in merito al primo processo a Khodorkovsky e all’ex socio Platon Lebedev, sulla base del ricorso presentato dai due ex top manager russi nel 2006, dopo la condanna per evasione fiscale e frode subita in Russia. La Corte non ha riconosciuto le motivazioni  di persecuzione politica che  Khodorkovsky metteva alla base del ricorso, ma ha considerato ‘non equo’ il procedimento che ha portato alla condanna ed ” ingiustificata la loro incarcerazione in penitenziari lontani”. Continue Reading

Giustizia, Lidu: sistema cinese rischia di contagiare occidente

scarpaScarpa, segretario dell’associazione umanitaria, lancia allarme: diritti umani chimera in qualsiasi paese che come la Cina non mette al centro dell’attenzione i diritti fondamentali della persona

Roma, 25 luglio – “Il nuovo codice di procedura penale approvato dall’undicesimo Congresso Nazionale del Popolo della Repubblica Popolare Cinese , rileva la natura meramente illusoria dei miglioramenti, in termini di diritti umani, che le autorità cinesi presentano con questo nuovo apparato legislativo” ne è convinto Riccardo Scarpa, docente di diritto Costituzionale e segretario nazionale di Lidu onlus ( Lega Italiana Diritti dell’Uomo). Continue Reading

Scrivi alla Redazione

Siamo felici di valutare ogni tua segnalazione e pubblicare articoli che pensi possano essere di interesse pubblico

Per qualsiasi segnalazione scrivi a
redazione@thedailycases.com