Concorso Lirico Internazionale Jole De Maria

[AdSense-B]

Francesca Valtorta e Pier Francesco Pingitore ospiti alla quarta edizione del concorso internazionale per cantanti lirici di tutti i registri vocali. Cambio di sede al Teatro Imperiale di Guidonia Montecelio (Roma)

Senza-titolo-30
Si tiene a Guidonia Montecelio (Roma), presso il Teatro Imperiale, dal 22 al 25 giugno 2016, la quarta edizione del Concorso Lirico Internazionale Jole De Maria, dedicato a cantanti lirici di tutti i registri vocali – soprano, mezzosoprano/contralto, controtenore, tenore, baritono, basso – e di tutte le nazionalità. Ai vincitori, che saranno premiati il 25 giugno dall’attrice Francesca Valtorta(Braccialetti rossi, Squadra Antimafia, Il paradiso delle signore, Freaks!) e dal regista Pier Francesco Pingitore, saranno assegnati tre Premi in denaro: 2.000 euro al primo classificato (e partecipazione al Concerto d’Autunno al Teatro Quirino di Roma, organizzato da Aimart per la Ricerca sul cancro), 1.000 euro al secondo classificato e 500 euro al terzo classificato. Previsto anche un premio in denaro assegnato dal pubblico. Tutte le informazioni, comprese quelle per il bando di iscrizione, che scade il  20 giugno 2016, sono visibili al link www.concorsoliricojoledemaria.eu. La Giuria è formata da 5 prestigiosi personalità del mondo musicale – il Presidente di giuria,Giuseppe Sabbatini, tenore e Direttore d’orchestra; il compositore e manager Tonino Carai; Florin Estefan, baritono e Direttore artistico del Teatro dell’Opera di Cluj-Napoca (Romania); il senior manager Marco Impallomeni e il giornalista e critico musicale Stefano Valanzuolo.  Il Concorso, a cura dell’Associazione Culturale Arcipelago, con la direzione artistica del mezzosoprano Irene Bottaro e la direzione organizzativa di Eleonora Vicario, si articolerà in quattro fasi: il 22 giugno ci sarà la prova con il pianista, il 23 giugno la prova eliminatoria, il 24 giugno la prova Semifinale, mentre il concerto Finale di Gala si terrà nella serata del 25 giugno. Chi attesti di aver vinto il Primo Premio di un Concorso Lirico internazionale, accederà direttamente alla prova semifinale. Il concorso metterà a disposizione il pianista per l’accompagnamento dei partecipanti e due professionisti che offriranno gratuitamente acconciature e trucco alle cantanti finaliste. Durante le quattro giornate saranno anche raccolti fondi per la Ricerca contro il cancro, una ‘mission’ che da sempre anima il Concorso. “La città di Guidonia Montecelio –  sottolinea la direzione organizzativa del concorso – ha offerto gratuitamente il suo splendido Teatro Imperiale a questa quarta edizione che ci vede in crescita di importanza e maturazione sia culturale che musicale. Possiamo affermare che il nostro Concorso si è ormai radicato nel panorama della musica lirica e viene considerato uno tra i più prestigiosi concorsi lirici italiani grazie soprattutto agli illustri personaggi che ogni anno compongono la Giuria”. “A questo va aggiunto – continua la direzione – lo stimolo sociale del sostegno alla Ricerca sul cancro che ha sempre accompagnato le nostre edizioni e che ci ha fatto premiare con la medaglia inviata dal Presidente della Repubblica nel 2014 e nel 2015 con l’Alto patrocinio del Parlamento Europeo, il patrocinio del Senato, il patrocinio della Presidenza del Consiglio dei Ministri. Quest’ultimo ha confermato il suo patrocinio anche per questa edizione”.

Roma, Concorso lirico internazionale Jole De Maria, III edizione Monterotondo 24 – 27 giugno 2015

Scade il 18 giugno il bando 2015 per cantanti lirici di tutti i registri vocali

 

downloadRoma, 11 giugno – Scade il prossimo 18 giugno il bando della terza edizione del Concorso Lirico Internazionale Jole De Maria che si terrà a Monterotondo (Roma), presso il Teatro Comunale Ramarini, dal 24 al 27 giugno 2015, dedicato a cantanti lirici di tutti i registri vocali – soprano, mezzosoprano/contralto, controtenore, tenore, baritono, basso – e di tutte le nazionalità. Tutte le informazioni per l’iscrizione sono visibili al link  www.concorsoliricojoledemaria.eu. Ai vincitori saranno assegnati tre Premi in denaro: 2.000 euro al primo classificato, 1.000 euro al secondo classificato e 500 euro al terzo classificato. Previsti anche due premi in denaro assegnati dal pubblico. Il Concorso, a cura dell’Associazione Culturale Arcipelago, con la direzione artistica della mezzosoprano Irene Bottaro e l’organizzazione di Eleonora Vicario, si tiene sotto l’Alto Patrocinio del Parlamento Europeo e si articolerà in tre fasi: il 24 e 25 giugno si terranno le prove eliminatorie, il 26 giugno la prova semifinale, mentre il 27 giugno si terrà la prova finale, con serata di Gala con Concerto dei finalisti e proclamazione dei vincitori. Per chi attesti di aver vinto il Primo Premio di un Concorso Lirico internazionale, accederà direttamente alla prova semifinale. Durante le giornate del Concorso sono inoltre previsti 3 recital tenuti da altrettante soprano: “In viaggio tra le note”, con Akiko Sawayama (24 giugno), “Percorsi tra sacro e profano”, con Rosita Fiocco (25 giugno) e “Vita di donna e amore”, con Angela Alesci (26 giugno). Il concorso metterà a disposizione il pianista per l’accompagnamento dei partecipanti e due professionisti che si occuperanno delle acconciature e del trucco: le concorrenti potranno infatti usufruire gratuitamente di eleganti acconciature: richiami al passato, code, chignon, trecce complicate, sperimentazioni eccentriche. Spazio anche a masterclass (con il grande basso Roberto Scandiuzzi) e incontri sul futuro del mondo della lirica in Italia. Durante le tre giornate verranno raccolti fondi per la Ricerca sul cancro. La Giuria è formata da 5 prestigiosi personalità del mondo musicale – il Presidente di giuria, la soprano Elizabeth Norberg-Schulz, quindi Andrea De Amici, della In Art Management di Milano; Antonio Marzullo, segretario Artistico del Teatro Verdi di Salerno; Cristiano Sandri, segretario Artistico del Teatro Maggio Musicale Fiorentino e il basso Roberto Scandiuzzi.Entrata a offerta libera che sarà devoluta alla Ricerca sul cancro “Questo progetto – sostiene la direzione artistica – nasce per porre l’accento sulla Ricerca per sconfiggere il cancro, per divulgare la conoscenza della musica lirica e per sostenere nuovi talenti musicali. Inoltre, intendiamo promuovere Enti e Aziende che contribuiscono alla riuscita del progetto, favorendo la valorizzazione di Monterotondo, a 25 chilometri da Roma, poggiato su una collina che domina la valle del Tevere, con una lunga tradizione in campo musicale, collegandolo maggiormente all’Europa e stimolandone la crescita economica. Infine, vogliamo ricordare Jole De Maria, artista lirica morta di cancro nel 2007, che ha cantato in grandi teatri internazionali”.

 

Scrivi alla Redazione

Siamo felici di valutare ogni tua segnalazione e pubblicare articoli che pensi possano essere di interesse pubblico

Per qualsiasi segnalazione scrivi a
[email protected]