Il Trio Cardoso ai “Concerti di Autunno”

Mercoledì 11 novembre, ore 20.30- Chiesa Luterana, Napoli

07_trio_cardoso_2Napoli, 9 novembre – In occasione della ventesima edizione dei “Concerti di Autunno”, la direttrice artistica Luciana Renzetti ha invitato molti dei musicisti e delle formazioni più apprezzati in questi anni dal pubblico della rassegna. Tra questi, l’ensemble chitarristico “Trio Cardoso” che si esibirà mercoledì 11 novembre 2015 alla Chiesa Luterana di Napoli a partire della ore 20.30 (il concerto è ingresso libero). Il trio formato da Alessandro Giancola, Guido Ottombrino e Massimiliano De Foglio, celebra tra l’altro i suoi primi quattro lustri di attività, durante i quali, dal 1995, ha tenuto oltre settecento concerti in tutto il mondo riscuotendo consensi di critica e di pubblico per le sue proposte molto originali. Di raro ascolto sarà il programma per il ritorno ai “Concerti di Autunno”, un concerto dal titolo “Venti (anni) di musica per il mondo” che insieme alla prima esecuzione assoluta di “Il gioco del nostro incontro” di De Foglio, spazierà dal repertorio antico alla musica contemporanea, e da celebri pagine di musiche per il cinema alle tradizioni klezmer e basca, con brani firmati da Pachelbel, Guridi, Barrios e Ramirez, e ancora da Nino Rota e Nicola Piovani fino a Jorge Cardoso, il musicista e compositore argentino da cui il trio prende il nome, che al trio ha dedicato alcune sue composizioni, e che di questo ensemble ha scritto: “il suono è puro e molto curato, l’interpretazione è meticolosa, perfetta, l’impasto sonoro è squisito …”.  INFO: tel. 081.8043130 / celna.it

 

 

“Concerti di Autunno”, omaggio a Claude Bolling con Meucci, La Ragione e The Funkin’ Machine

Mercoledì 4 novembre, ore 20.30 – Chiesa Luterana, Napoli
06_claude_quintetNapoli, 3 Novembre – Mercoledì 4 novembre 2015 la rassegna “Concerti di Autunno” propone un omaggio a Claude Bolling, un programma di raro ascolto con due opere del compositore francese, autore di oltre cento colonne sonore, il cui stile fonde costantemente classica e jazz. Insieme con il “Concerto per chitarra classica e jazz piano trio” del 1975, verrà eseguita “Picnic Suite” del 1980 con le parti per flauto trascritte per mandolino. Per la sua particolarità, il concerto vedrà impegnato un ‘tribute ensemble’ formatosi per l’occasione, il “Claude Quintet”, con Duilio Meucci -che al compositore francese ha dedicato una monografia sulla sua musica chitarristica-, il trio “The Funkin’ Machine” con Roberto Porzio al pianoforte, Paolo Petrella al contrabbasso e Andrea De Fazio alla batteria, e un solista d’eccezione al mandolino, Raffaele La Ragione. Il concerto è a ingresso libero, e si terrà alle ore 20.30 nella Chiesa Luterana di via Carlo Poerio in Napoli. Per informazioni: tel. 081.8043130 / celna.it

 

Mercoledì 21 ottobre Ludovica De Bernardo in concerto alla Chiesa Luterana

La pianista sostituisce Mattia Ometto In visita il Decano della C.E.L.I. Heiner Bludau

04_ludovica_debernardoNapoli, 20 ottobre- In sostituzione di Mattia Ometto, mercoledì 21 ottobre 2015 i “Concerti di Autunno” ospitano in recital la pianista Ludovica De Bernardo, napoletana classe 1993, che proporrà un programma con pagine di Beethoven, Brahms, Ravel, Liszt e Chopin. Saranno presenti al concerto il Decano Heiner Bludau e una delegazione della C.E.L.I. in visita alla Comunità Luterana di Napoli. Il recital è a ingresso libero, e si terrà alle ore 20.30 nella Chiesa Luterana di via Carlo Poerio in Napoli. Per informazioni: tel. 081.8043130 / celna.it

Mercoledì 21 ottobre 2015, ore 20.30

Chiesa Luterana, Napoli

Ingresso libero

Ludovica De Bernardo, pianoforte

Programma

Ludwig vann Beethoven (1770 – 1827), Sonata op. 27 n. 1

Maurice Ravel (1875 – 1937), Valses Nobles et Sentimentales

Johannes Brahms (1833 – 1897), Scherzo op. 4

Fryderik Chopin (1810 – 1849), Scherzo op. 54 n . 4

Franz Liszt (1811 – 1886), Isoldes Liebestod

Ludovica De Bernardo, nata a Napoli nel 1993 è considerata una delle più interessanti pianiste della sua generazione. Nel 2012 si diploma con il massimo dei voti , la lode e menzione speciale, presso il Conservatorio di Napoli nella classe del M° Davide Costagliola, e come migliore diplomata dell’anno riceve anche il Premio “G. Maggiore”. Successivamente sotto la guida del M° Mario Coppola, partecipa a numerosi concorsi pianistici vincendo L’Internazionale di Ischia, la XXV esima edizione del Concorso Città di Moncalieri, il 4° Concorso Pianistico Internazionale “Clara Wieck” di Asti, il Concorso Nazionale “Piana del Cavaliere” di Carsoli e il Concorso Nazionale Hyperion di Ciampino dove riceverà anche il premio “Sonja Pahor” quale concorrente particolarmente dotata di sensibilità musicale. Nel Febbraio 2015 ottiene il 1° premio assoluto su tutte le sezioni partecipanti al Concorso Internazionale Premio Contea di Vidor (Treviso). Riceverà preziosi consigli e incoraggiamenti dai Maestri Leonid Margarius, Daniel Rivera, Eren Oytun (Università di Ankara), Marc Pierre Toth (Conservatorio di Francoforte), Giuseppe Andaloro, Wolfgang Manz e Franco Medori. Si è esibita all’estero (Parigi, Madrid) e in Italia (Napoli, Roma, Fermo, Macerata, Asti, Treviso, Ravello,Taormina). Ha partecipato alla rassegna pianistica partenopea “FederiMusica” , rassegna pianistica partenopea, ricevendo consensi da parte della critica presente. Nel 2016 debutterà con il Sestetto Stradivari a “FederiMusica”, eseguendo il concerto di Chopin op.21 e ad Amburgo e Wolfburg per Internationale Klavierstifung-Schimherr. E’ previsto il debutto a Milano su invito della Società dei Concerti nella stagione 2016 / 2017. Ludovica De Bernardo è una Young Steinway Artist.

Dal 1° ottobre i Concerti di Autunno 2015

Vent’anni di “Musica e Cultura” per la Comunità Luterana di Napoli

coroluteranoNapoli, 22 settembre, 2015- Si svolgerà da giovedì 1° ottobre a mercoledì 2 dicembre 2015 la ventesima edizione dei Concerti di Autunno, la rassegna ideata e diretta da Luciana Renzetti, e promossa dalla Comunità Evangelica Luterana di Napoli presieduta da Riccardo Bachrach, che dal 1995 propone nella Chiesa Luterana del capoluogo campano un programma di appuntamenti musicali a ingresso gratuito. La ventesima edizione sarà incentrata sugli elementi che da sempre caratterizzano la rassegna: l’originalità delle proposte, la particolarità degli interpreti, la presenza di giovani talenti e la rarità dei repertori eseguiti soprattutto contemporanei. “Il programma 2015”, sottolinea la direttrice artistica Luciana Renzetti, “si arricchisce inoltre di una nota di allegria e festosità dovute all’importante traguardo raggiunto”. I Concerti di Autunno 2015 segnano infatti i quattro lustri di attività di “Musica e Cultura in piazza dei Martiri”, il progetto della Comunità -interamente autofinanziato con i contributi dell’otto per mille alla Chiesa Luterana – attraverso il quale si realizzano dal 1995 due rassegne concertistiche con appuntamenti a ingresso gratuito, un concorso letterario e uno di composizione entrambi con riconoscimenti in denaro, e non ultimo le attività del Coro femminile luterano di Napoli. La ventesima edizione dei Concerti di Autunno si inaugura con il duo Nicolò Vaiente ed Eleonora Volpato, tra le poche formazioni di arpa e marimba al mondo e unica in Italia nel suo genere (giovedì 1° ottobre, ore 20.30 –  Chiesa Luterana di Napoli). Seguono l’eclettico Davide Azfal Quartet (il 7 ottobre), il giovane talento della chitarra Gian Marco Ciampa per un viaggio nel Novecento musicale (14 ottobre), il recital pianistico di Mattia Ometto allievo di Aldo Ciccolini (21 ottobre), il virtuoso del flauto Mario Caroli accompagnato da Aniello Iaccarino al pianoforte (29 ottobre), l’originale incontro sulle note di Claude Bolling tra la chitarra di Duilio Meucci, il mandolino di Raffaele La Ragione e il trio jazz Porzio-Petrella-De Fazio (4 novembre), e ancora i chitarristi del Trio Cardoso tra suggestioni ispaniche e cinematografiche (4 novembre), Carlo Guaitoli per pagine di Schubert, Chopin, Debussy e Gulda (18 novembre), la serata di premiazione del 17esimo Concorso Letterario “Una piazza, un racconto” (25 novembre) e in chiusura il violinista colombiano William Esteban Chiquito Henao (2 dicembre).

Scrivi alla Redazione

Siamo felici di valutare ogni tua segnalazione e pubblicare articoli che pensi possano essere di interesse pubblico

Per qualsiasi segnalazione scrivi a
redazione@thedailycases.com